Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il gilet da uomo è un indumento tradizionale che, nel tempo, ha acquisito nuove caratteristiche per adattarsi alle esigenze degli uomini.

Ogni stile di vita e ogni attività richiede un tipo di gilet o un altro, quindi conoscere le possibilità di ogni design è essenziale per farne buon uso. In questo post analizzeremo questo indumento di base e pratico per aiutarti ad acquistarlo in modo semplice.

Canottiera uomo: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Tutto sui canottiera da uomo

Lo scopo principale del canottiera, come puoi immaginare, è quello di tenerti caldo quando le temperature scendono. Essendo un indumento completamente funzionale, la nostra raccomandazione è che dovresti dare priorità agli aspetti pratici e non tanto a quelli estetici quando scegli l’uno o l’altro.

Dato che ci sono diversi tipi di tagli e design, elencheremo i più interessanti per te, sperando di chiarirti alcune idee e guidarti verso un acquisto di successo.

Quali tipi di canottiera da uomo esistono?

  • A seconda della composizione:
    • Classico: il classico. Di solito è fatto di cotone e si adatta a tutti i tipi di indumenti. L’ideale è che, quando lo indossi, sembra una seconda pelle; semplice ed ergonomico.
    • Termico: Per il freddo più intenso o per certi tipi di atleti, un gilet termico è sempre una buona scelta.
  • A seconda dello stile delle maniche:
    • Manica a giromanica: Questa è di solito la più comune per diverse ragioni. Per cominciare, permette la massima libertà di movimento e assicura che la traspirazione sia tenuta a bada. Inoltre, il colletto di questo modello tende ad essere un po’ più aperto rispetto al resto, il che lo rende ideale per abbinarlo a capi con scolli a V o camicie.
    • Manica corta: Il modello intermedio tra il precedente e quello a manica lunga. Perfetto se vuoi stare al caldo, ma avere ancora un po’ di spazio nelle maniche.
    • Manica lunga: adatta ai climi più estremi. Avrai uno strato extra di protezione contro il freddo, ma assicurati che sia fatto di un materiale traspirante se non vuoi sudare eccessivamente.
  • Come curare le canottiere?

    Prima del lavaggio, leggi sempre l’etichetta e segui le istruzioni del produttore. Cerca di non utilizzare detergenti aggressivi, dato che questo indumento sarà a diretto contatto con la tua pelle; più eviti prodotti chimici e profumi, meglio è.

    Inoltre, cerca di evitare l’asciugatura a tamburo, poiché questo può far restringere la tua maglietta. È anche una buona idea conservarli sempre ben piegati e, se possibile, nello stesso cassetto.

    Come piegare i canottiere?

    Il primo passo è quello di piegare la maglietta alle maniche o agli angoli (se non ha le maniche). Dovrebbe essere un rettangolo, che a sua volta sarà piegato a metà, ottenendo una figura simile ad un quadrato.

    Una volta piegate, metti le magliette insieme, il più allineate possibile. Questo eviterà che si raggrinziscano.

    Riassunto

    Quando scegli un canottiera da uomo, la cosa più importante è che sia davvero adatto alle tue esigenze, sia che ti tenga caldo o che assorba il sudore in eccesso, senza sacrificare il comfort del pezzo.

    Una volta che sai in quale ambiente indosserai la camicia, sarà più facile scegliere il materiale e lo stile più adatto. Buon shopping!

    Perché puoi fidarti di me?

    Recensioni