Ultimo aggiornamento: 16/08/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

17Ore impiegate

5Studi valutati

66Commenti raccolti

Per mantenere la tua igiene senza irritare la tua pelle, è importante scegliere una buona carta igienica. Un vero alleato della pulizia, questo prodotto è progettato per aiutare l’igiene intima, soprattutto per quei momenti in cui non puoi fare la doccia o eseguire l’igienizzazione con l’acqua.

È innegabile, scegliere una buona carta igienica aiuta a mantenere la tua salute e può comunque lasciare la tua pelle profumata senza causare irritazioni o allergie. Per capirne un po’ di più, dai un’occhiata al seguente articolo.




Sommario

  • Oggi puoi trovare sul mercato carte con fogli singoli, doppi o tripli, il che aumenta la morbidezza del prodotto.
  • Troverai anche carta igienica neutra o con fragranze specifiche.
  • Se hai problemi come irritazioni o allergie, consulta un dermatologo in modo che possa consigliarti la migliore carta igienica per te.

Carta igienica: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Da quando è stata inventata, la carta igienica è progredita con nuove tecnologie, diventando sempre più morbida e offrendo una pulizia più efficace.

Ma con così tante marche e diverse specifiche, potresti essere un po’ perso quando si tratta di acquistare. Dai un’occhiata alla nostra guida all’acquisto per scoprire come comprare la carta igienica che è davvero giusta per te.

Imagem de mão humana tentando resgatar um rolo de papel higiênico em um banheiro público.

Per mantenere la tua pelle morbida e sana dopo i tuoi bisogni, è molto importante scegliere una buona carta igienica. (Fonte: Anna Bizoń / 123RF)

Cos’è la carta igienica?

La carta igienica è un tipo di carta assorbente, sottile e morbida che viene utilizzata per igienizzare le parti intime dopo i bisogni fisiologici. Più comunemente, sono venduti in rotoli o come fazzoletti staccabili per un facile trasporto.

Il primo brevetto per la carta igienica apparteneva a Joseph Gayetty, un inventore americano che viveva a New York. È stata commercializzata nel 1857 e da allora è diventata così popolare che, oggi, è quasi impossibile pensare alla nostra vita senza di essa. Se prima era un prodotto semplice, oggi puoi trovare carta con fogli singoli, doppi o tripli. O carte profumate, che lasciano un odore piacevole dopo la pulizia.

Sapevi che, anche se è stata brevettata nel 19° secolo, ci sono citazioni che i cinesi usavano una forma rudimentale di carta igienica già nel 7° secolo?

Carta igienica o salviette: qual è meglio?

Mentre la carta igienica è l’articolo più comune per la pulizia intima, costando meno e offrendo un minore impatto ambientale, ci sono anche le salviette umidificate. Le salviette possono essere più morbide e più facili da portare con te ovunque tu debba andare, ma non sono biodegradabili, quindi è importante considerare come vengono smaltite. Per capire qual è il migliore per te, controlla la nostra tabella di confronto.

Carta igienica Salvietta
Indicazioni per l’uso Può essere usato da adulti e bambini per l’igiene intima Ideale per persone con pelle più sensibile o neonatineonati
Vantaggi Sono biodegradabili e offrono un minore impatto ambientale Sono più facili da trasportare
Prezzo Sono più economici Sono ancora un po’ più cari

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della carta igienica?

Per noi può essere quasi impossibile considerare la nostra routine senza la carta igienica. Sono pratici e facilitano l’igiene intima dopo i nostri bisogni fisiologici. Inoltre, sono sempre più morbide e profumate. Ma non ci sono solo vantaggi.

Realizzati in cellulosa, hanno un impatto sull’ambiente, sia durante la produzione che durante lo smaltimento. Per capirlo un po’ meglio, vedi la tabella qui sotto.

Vantaggi
  • Offrono praticità ed evitano il contatto diretto durante la pulizia
  • Sono morbidi e profumati, lasciando la pelle più pulita e senza irritazioni
  • Possono essere utilizzati per altri tipi di pulizia oltre a quella intima
Svantaggi
  • Sono fatti di cellulosa, che causa un impatto sull”ambiente
  • Se non c”è un adeguato smaltimento, possono causare contaminazione
  • Non sostituiscono totalmente la necessità di igiene con l”acqua

Criteri di acquisto: Fattori per confrontare i tipi di carta igienica

Al giorno d’oggi, la carta igienica è diventata indispensabile nella nostra vita. Pratici, aiutano in quei momenti della giornata in cui non puoi semplicemente fermarti e fare una bella doccia.

Pertanto, è importante osservare alcuni criteri prima di acquistare, come la lunghezza, il materiale, il numero di strati e anche la fragranza. Per conoscere maggiori dettagli, controlla gli argomenti qui sotto:

Dopo aver valutato a fondo ognuno di questi punti, non dovrai più essere pieno di dubbi quando ti troverai davanti allo scaffale del supermercato cercando di scegliere quale carta igienica è meglio per te e la tua famiglia.

Lunghezza

Uno dei fattori importanti da considerare quando si acquista la carta igienica è la lunghezza del prodotto, o più precisamente, quanta carta è presente nel rotolo.

Oggi, i rotoli più comuni per uso residenziale contengono una media di 30 metri di carta, ma si possono trovare formati più grandi, specialmente nel caso di quelli usati nei bagni pubblici.

Imagem de rolos de papel higiênicos enfileirados montando quadrado.

I rotoli di carta igienica sono solitamente lunghi 30 metri, ma si possono trovare più lunghi o più corti. (Fonte: fabrikacrimea / Pixabay)

Materiale

Il materiale più comunemente usato in produzione oggi è la carta a base di cellulosa. La differenza principale tra i prodotti è il modo in cui questo materiale viene trattato, per cui è possibile trovare carte più ruvide o più morbide.

La qualità e lo spessore del materiale determinano anche la sua resistenza e quanto protegge dagli incidenti, come le dita che strappano la carta durante l’uso.

Fragranza

Negli ultimi anni è diventato comune incorporare fragranze nella carta igienica, in modo da mantenere la pelle profumata dopo l’uso, oltre a fornire un odore più piacevole al bagno. Le fragranze più comuni sono floreali, come il profumo delle rose, per esempio.

L’aloe vera è anche uno dei profumi più comunemente presenti nei prodotti. Tuttavia, se hai problemi di allergie, è anche possibile trovare carte neutre, senza alcun odore.

Imagem de 3 rolos de papel higiênico rosa com flores ao lado.

Negli ultimi anni, è diventato comune aggiungere fragranze alla carta igienica, le più comuni sono i fiori. (Fonte: Kamil ZabÅ’ocki / 123RF)

Strati

Le prime carte igieniche ad essere sviluppate erano fatte da un semplice foglio di carta. Sono ancora modelli molto comuni ma ora è possibile trovare rotoli che hanno diversi strati.

Sovrapponendo diversi strati di carta il prodotto diventa più morbido e liscio. Questo aumenta anche la sua resistenza, evitando strappi indesiderati durante l’uso.

(Fonte dell’immagine principale: Alexas_Fotos / Pixabay)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni