Ultimo aggiornamento: 19/08/2021

Come scegliamo

14Prodotto analizzati

22Ore impiegate

7Studi valutati

71Commenti raccolti

Questa volta vogliamo parlarti delle culle, questi piccoli letti con le sbarre che, da più di due secoli, sono diventati un accessorio essenziale per garantire il riposo comodo e sicuro del tuo bambino.

Negli ultimi anni la varietà e l’assortimento di questo prodotto è cresciuto notevolmente, a tal punto che è difficile scegliere la culla perfetta tra così tanti modelli, dimensioni, formati, materiali e design. Per questo motivo, ti forniremo le informazioni di cui hai bisogno per scegliere il lettino giusto.

Nel corso dell’articolo riceverai tutti i contenuti di cui hai bisogno su questo articolo, in modo da conoscerne le caratteristiche, compresi i costi, le marche e gli stili dei lettini. Citeremo anche alcuni fattori che dovresti considerare prima di fare il tuo acquisto.




Sommario

  • Le culle sono piccoli culle per bambini, il cui vantaggio principale è la sicurezza e il comfort che offrono ai piccoli mentre dormono, poiché sono dotate di barre o rete per evitare cadute e urti.
  • Ci sono diversi tipi di lettini, adatti ad ogni fase della vita del bambino. Le più comuni sono le culle classiche, co-sleeping, convertibili e da viaggio, che offrono diverse varianti di utilizzo, secondo le necessità dei piccoli e dei loro genitori.
  • Tra tanta varietà e assortimento di culle, è necessario prendere in considerazione alcuni fattori prima dell’acquisto, come i materiali, le misure corrispondenti per ogni età e le misure di sicurezza da rispettare, tra gli altri aspetti.

Culle per bambini: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Lo scopo di questa guida all’acquisto è che tu conosca tutte le caratteristiche di questo prodotto, inclusi i suoi principali benefici e vantaggi.

Parleremo anche di altri aspetti da prendere in considerazione prima di effettuare l’acquisto, così potrai scegliere il lettino perfetto per il tuo bambino.

I lettini offrono un riposo piacevole e sicuro per i bambini. (Foto: David Pereiras Villagrá / 123rf.com)

Quali sono i vantaggi delle culle per bambini?

Esiste una grande varietà di modelli, dimensioni, formati e materiali delle culle. Quelli più moderni di solito sono dotati di accessori aggiuntivi come un cambia pannolini, una borsa per riporre i giocattoli, tasche laterali per biberon, polvere per bambini, ciucci, ecc.; e con musica, vibratore e luci.

Ci sono anche culle fisse e pieghevoli, con e senza ruote, con accessori inclusi e di base, fatte di legno, plastica, metallo o ferro, co-sleeping, classiche, da viaggio o convertibili; c’è anche una grande varietà di design, colori, stili, prezzi e marche. Un numero infinito di opzioni per un unico prodotto.

Il più grande vantaggio delle culle è la sicurezza che forniscono al bambino durante il sonno. Poi, tra tanti modelli, potremmo indicare i vantaggi di ogni tipo ma, fondamentalmente, tutti offrono al tuo bambino la possibilità di avere un sonno comodo e piacevole senza correre il rischio di cadere.

Vantaggi
  • Sono sicuri per il bambino
  • Alcuni possono essere piegati e riposti facilmente
  • Alcuni hanno ruote per la mobilità
  • Ci sono modelli progettati per essere portati in viaggio
  • Alcuni (co-sleeper) si adattano al letto matrimoniale
  • I più moderni hanno degli scompartimenti
Svantaggi
  • I lettini co-sleeping sono usati raramente
  • Alcuni possono occupare molto spazio
  • Il bambino può incastrarsi tra le sbarre
  • I lettini moderni sono molto costosi

Lettino classico, colecho, convertibile o da viaggio – a cosa dovresti prestare attenzione?

I lettini possono essere divisi in quattro tipi: classico, co-sleeping, convertibile e da viaggio. Di seguito, ti diremo le caratteristiche principali di ognuno di essi in modo che tu possa confrontarli e scegliere quello più adatto a te, secondo le tue esigenze.

Classic. I lettini classici sono rettangolari o ovali con barre di sicurezza; sono sempre stati utilizzati nelle camerette dei bambini. In origine erano abbastanza semplici, ma quelle più moderne hanno incorporato accessori come ruote e sponde pieghevoli. Alcune di queste culle hanno anche dei cassetti sul fondo per riporre vestiti, giocattoli e accessori per bambini, il che le rende molto pratiche e funzionali. Uno dei loro principali vantaggi è che, a causa delle loro dimensioni, i bambini possono usarli fino a due o tre anni.

Colecho. Queste culle sono progettate per adattarsi al letto matrimoniale, quindi generalmente hanno solo tre sponde per attaccare la loro struttura al letto dei genitori, il che è molto pratico per la mamma nei primi mesi perché non ha bisogno di alzarsi per allattare. Di solito hanno un’altezza regolabile e gambe regolabili per integrarli in diversi tipi di letto, e alcuni hanno anche più sponde per utilizzarli in seguito come culle indipendenti. Il loro vantaggio principale è che forniscono uno spazio proprio per il bambino, ma vicino ai genitori.

Convertibile. Queste culle sono più moderne e costose, ma hanno alcuni vantaggi che, in molti casi, ammortizzano il loro costo, poiché si adattano alla crescita del bambino e poi si trasformano in un letto normale. Di solito hanno anche una cassettiera, che è molto pratica. Quando il lettino è troppo piccolo per il bambino, la cassettiera può essere rimossa, permettendo di allungarlo. Inoltre, le barre possono essere rimosse per facilitare la transizione da un lettino convenzionale a un letto per bambini. Ci sono modelli che includono anche un fasciatoio.

Da viaggio. Conosciuti anche come culle, sono più leggeri e pieghevoli, il che rende più facile portarli fuori casa. Di solito hanno un involucro di alluminio e un tulle o una rete per proteggere il bambino dagli insetti e dagli urti quando viene girato. Sono ideali sia per viaggiare che per tenerli in casa, dato che possono essere riposti quando non vengono utilizzati, permettendo di ottimizzare lo spazio. È importante che abbiano un buon materasso, poiché alcuni hanno una base leggermente sottile che non offre un buon riposo al bambino.

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare e valutare i diversi modelli di culle per bambini

In questa sezione discuteremo i principali fattori che dovresti considerare prima di acquistare una culla per il tuo bambino. È importante che tu presti attenzione ad ogni dettaglio, perché ti aiuterà a fare una valutazione finale e a scegliere il lettino perfetto secondo le tue esigenze

Età

Anche se le età sono stime, perché dipende anche dalla corporatura fisica e dal peso di ogni bambino, ogni tipo di lettino è consigliato per una fase specifica. Ti daremo alcune gamme di riferimento in modo che tu possa scegliere il lettino giusto per il tuo bambino.

Fino a 6 mesi. Il lettino co-sleeping è progettato per i primi mesi di vita del bambino, in quanto ha una struttura che si adatta al letto matrimoniale in modo che il bambino sia più vicino ai genitori, ma dorme nel proprio letto. È molto pratico per la mamma durante la fase di allattamento.

Fino a 2 o 3 anni. I lettini standard 120 x 60 cm e 140 x 70 cm sono progettati per bambini fino a 2 anni. I lettini convertibili di solito misurano fino a 150 x 79 cm, il che allunga un po’ di più l’età di utilizzo. Puoi anche rimuovere la cassettiera e convertirla in un letto per bambini.

Ci sono design di culle per tutti i gusti e stili. (Foto: niekverlaan / 123rf.com)

Taglie

Come detto sopra, le misure standard dei lettini sono 120 x 60 cm, 140 x 70 cm e 150 x 79 cm (di solito i lettini convertibili). I lettini da co-sleeping sono più piccoli (circa 60 x 80 cm), in quanto vengono utilizzati solo per i primi mesi di vita del bambino.

Se hai poco spazio in casa e non puoi ridurre le dimensioni del lettino a causa dell’età del tuo bambino, una buona alternativa sono i lettini da viaggio che si piegano per spostarli da un posto all’altro. Sono anche leggeri e maneggevoli, quindi puoi riporli facilmente quando non li usi.

Materiali

La maggior parte dei lettini sono fatti di legno. È il materiale più utilizzato nel corso della storia per la fabbricazione di questi mobili, ed è ancora il più scelto oggi, poiché il legno fornisce solidità, stabilità e bellezza a questo prodotto, oltre ad essere molto resistente.

Ovviamente dipenderà anche dal tipo di legno utilizzato, poiché un lettino fatto di pino non darà gli stessi risultati di un lettino fatto di quercia o cedro. Come puoi immaginare, anche i costi non sono gli stessi e non è un prodotto che verrà usato per molti anni.

Una raccomandazione, se vuoi comprare un buon lettino e usarlo per diversi anni, è di investire in un convertibile, che diventerà poi un letto per bambini. Sono più costose, ma si ripagheranno da sole, soprattutto se opti per un legno di buona qualità. Le culle più classiche sono fatte di carruba o altri legni duri, ma sono abbastanza pesanti, scure e vecchie.

Quelli più moderni sono disponibili in diversi colori e hanno finiture opache, semi-opache, lucide, satinate, ecc. che danno loro un aspetto molto attraente e personale. Esistono anche culle in plastica e in ferro, ma non sono quelle commercializzate di solito. L’alluminio con rete o rete, d’altra parte, è ampiamente utilizzato per i lettini da viaggio pieghevoli, poiché è leggero e facile da maneggiare. Tutto dipende dai tuoi gusti e dalle tue esigenze.

Ci sono diversi tipi di lettini, adatti ad ogni fase dello sviluppo del bambino. (Foto: ErikaWittlieb / pixabay.com)

Sicurezza

Ci sono alcuni aspetti legati alla sicurezza del lettino che sono importanti da prendere in considerazione per evitare qualsiasi tipo di incidente. Le precauzioni più semplici possono essere decisive per evitare pericoli o rischi inutili.

Spazio tra le barre. Le sbarre del lettino non dovrebbero essere troppo distanti tra loro, poiché il bambino o il ragazzo può rimanere con la testa incastrata nel lettino, il che potrebbe portare al soffocamento. La distanza tra le barre non dovrebbe superare i 6 cm.

Altezza. L’altezza della sponda dovrebbe essere uguale all’altezza del bambino in piedi sul materasso, quindi dovrebbe essere di circa 60 cm. Se supera questa altezza di pochi centimetri non è grave, l’importante è che non sia più bassa, perché il bambino può sporgersi e cadere.

Fermezza. È essenziale che il lettino sia fatto di materiali robusti che gli impediscano di traballare o fare rumore mentre il tuo bambino dorme. È anche importante che le barre siano fissate in modo che il bambino non possa spostarle e colpirle.

Finitura. Dovresti cercare di scegliere un lettino che non abbia estremità decorative con punte o oggetti sporgenti, poiché il bambino può farsi male se ci sbatte contro o ci rimane impigliato. Idealmente, le estremità dovrebbero essere arrotondate e prive di schegge e rilievi porosi.

Toxicity. Se la culla è verniciata, l’etichetta del prodotto dovrebbe indicare i componenti utilizzati. È importante controllare che non contenga piombo e, se è di plastica, che non contenga cloruro di polivinile (PVC), dato che entrambe le sostanze sono tossiche. D’altra parte, dovresti controllare che non ci siano troppi peluche all’interno della culla, dato che se il bambino è molto piccolo potrebbe soffocarci sopra, soprattutto durante il sonno.

Design

C’è una così grande varietà di design per le culle per bambini che tendiamo a guardare prima i dettagli come il colore, le stampe, alcuni accessori aggiuntivi, ecc.

È comprensibile che tra tanta scelta si guardi prima la parte più attraente, tuttavia è necessario dare la priorità ad altri aspetti. I dettagli più superficiali aumentano il prezzo del lettino in modo significativo, quindi non ha senso spendere molti soldi solo per l’aspetto di un prodotto che non verrà utilizzato per molti anni.

È meglio spendere i soldi per caratteristiche legate alla sicurezza, al comfort e alla praticità.

(Featured image photo: Famveldman/ 123rf.com)

Recensioni