Ultimo aggiornamento: 13/08/2021

Come scegliamo

17Prodotto analizzati

19Ore impiegate

5Studi valutati

102Commenti raccolti

Tutti abbiamo imparato fin da piccoli quanto sia importante lavarsi i denti e prendersi cura della nostra salute orale, ma sai qual è il miglior dentifricio per te? Il dentifricio, conosciuto anche come dentifricio, è uno dei prodotti più consigliati per aiutarci nella nostra routine di igiene orale, quindi è molto importante capire un po’ meglio quale tipo è il migliore per te.

Oggi c’è un numero infinito di marche e tipi di dentifricio disponibili sul mercato, molti dei quali mirati a problemi specifici, come una migliore protezione delle gengive o creme sbiancanti. Dai un’occhiata al nostro articolo per saperne un po’ di più su ognuno di essi.




Per prima cosa, il più importante

  • È importante vedere regolarmente il tuo dentista e chiedergli quale dentifricio è giusto per te.
  • Alcuni dentifrici hanno proprietà o caratteristiche specifiche, come sbiancare i denti o curare la sensibilità. Per questo motivo, questi modelli possono costare un po’ di più di quelli convenzionali.
  • I dentifrici aiutano a prevenire la carie e le malattie parodontali, come la gengivite, facilitando la rimozione della placca.

Dentifricio: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Se stai pensando di cambiare il tuo dentifricio o hai bisogno di uno con proprietà specifiche per la tua salute orale, abbiamo preparato una classifica con i migliori prodotti disponibili sul mercato in modo che i tuoi denti guadagnino una protezione extra.

Guida all’acquisto

I progressi in odontoiatria offrono sempre più soluzioni per prevenire e curare i problemi associati alla nostra salute orale. Con così tanti nuovi modelli di dentifricio sul mercato, è importante conoscere un po’ meglio i dentifrici e quali sono i loro benefici.

Per aiutarti a capire un po’ meglio ciascuna delle formule e scegliere quale dentifricio è migliore per prevenire la carie e mantenere un alito fresco e sano, consulta la nostra guida all’acquisto.

Cos’è il dentifricio e a cosa serve?

Il dentifricio, conosciuto anche come dentifricio, è progettato per aiutare a prevenire la carie e altre malattie parodontali, la più comune delle quali è la gengivite, oltre a contribuire ad un alito fresco. Anche se il dentifricio ha una lunga storia che risale ai tempi antichi, il dentifricio come lo conosciamo oggi è diventato più accessibile solo a partire dal XIX secolo, quando un medico americano, il dottor Washington Sheffield, mise per la prima volta la crema nel tubo nel formato popolare che vediamo oggi.

Usato insieme allo spazzolino da denti, è uno dei principali prodotti disponibili per la cura che dovremmo avere della nostra igiene orale per aiutare a rimuovere la placca e la formazione del tartaro.

Sapevi che la prima ricetta del dentifricio è stata trovata in un manoscritto egiziano risalente al V secolo a.C.?

Quali sono i diversi tipi di dentifricio?

Puoi trovare opzioni di dentifricio sul mercato che offrono più della protezione quotidiana di cui hai bisogno per prevenire la carie o l’alito cattivo. Alcuni dentifrici sono specificamente progettati per aiutare ad alleviare il disagio delle persone con denti sensibili, o per aiutare chi si sottopone a trattamenti di sbiancamento dei denti.

Per capire di più su ognuno di essi, guarda la nostra tabella qui sotto.

Dentifricio per uso quotidiano Dentifricio per denti sensibili Dentifricio per lo sbiancamento
Indicazioni È il dentifricio più adatto per l’uso quotidiano Ideale per le persone che hanno denti sensibili Per i pazienti che si stanno sottoponendo al trattamento di sbiancamento dei denti
Vantaggi Aiuta a prevenire la carie e l’alito cattivo Fornisce sollievo, rafforzando i denti e permettendoti di gustare cibi caldi o freddi Aiuta a rimuovere le macchie e a sbiancare i denti
Prezzo Questi sono i dentifrici più economici sul mercato Questi dentifrici possono essere trovati a prezzi intermedi Questi dentifrici hanno formule speciali e possono costare un po’ di più

Come usare il dentifricio?

Anche se non è facile da ricordare, la nostra bocca è piena di microrganismi e non tutti possono essere amichevoli, specialmente quelli che causano la carie, quindi è importante prendere l’abitudine di usare il dentifricio.

La raccomandazione è di usare il dentifricio insieme ad uno spazzolino di tua preferenza, massimizzando così la sua efficacia. Gli esperti raccomandano di spazzolare il dentifricio almeno due volte al giorno e soprattutto dopo i pasti.

Criteri di acquisto: fattori da considerare prima di comprare il tuo

dentifricio Ora che hai visto alcuni tipi di dentifricio e conosci meglio ciò che ognuno ha da offrire, è importante approfondire un po’ come usarlo correttamente e alcune specifiche del prodotto che ti aiuteranno a scegliere il dentifricio migliore per te. Abbiamo selezionato alcuni criteri che dovresti considerare quando ti senti perso in una farmacia o davanti a uno scaffale del supermercato con decine di opzioni diverse che possono confonderti

  • Sapore
  • Caratteristiche aggiuntive
  • Cura nell’uso

Controlla attentamente ognuno di questi punti per assicurarti di aver scelto il modello che sarà più vantaggioso per la tua salute orale, assicurandoti la prevenzione della carie e un alito sempre piacevole.

Sapore

Anche se è possibile trovare dentifrici senza sapore, oggi è sempre più comune che abbiano sapori artificiali o addirittura naturali. Il più comune è la menta, ma è possibile trovare anche altri gusti, come fragola, cannella o bubble gum.

Il sapore nei dentifrici può essere particolarmente attraente per i bambini, perché facilita l’introduzione dell’abitudine e li incoraggia a prendersi cura dell’igiene orale. Il sapore fornisce anche una sensazione di alito fresco e aiuta a prevenire l’alito cattivo.

Caratteristiche aggiuntive

Oltre a prevenire la carie e a fornire un alito fresco, molti dentifrici hanno formule specifiche per aiutare a trattare la gengivite, per rafforzare i denti delle persone che hanno un problema di sensibilità.

È anche possibile trovare dentifrici con proprietà sbiancanti, ideali per i pazienti che si stanno sottoponendo a trattamenti dentistici per lo sbiancamento dei denti. Alcuni modelli al giorno d’oggi hanno anche il carbone attivo per sbiancare i denti.

Cura nell’uso

Per garantire un sorriso sempre bello e sano, è importante fare attenzione nella scelta del dentifricio più adatto a te o alla tua famiglia. Specialmente per i bambini sotto i tre anni, è importante scegliere un dentifricio con un basso contenuto di fluoro, perché a questa età è più facile che consumino accidentalmente il prodotto.

Dovresti anche fare attenzione ai dentifrici con proprietà sbiancanti se non è stato indicato dal tuo dentista, perché contengono abrasivi che nel tempo possono causare sensibilità. Quando si tratta della salute dei tuoi denti, è importante consultare sempre uno specialista regolarmente in modo che possa indicarti quale dentifricio è meglio per te.

(Fonte dell’immagine evidenziata: Opal / Pixabay)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni