Ultimo aggiornamento: 14/10/2021

Come scegliamo

17Prodotto analizzati

44Ore impiegate

7Studi valutati

100Commenti raccolti

Molte persone sono assidue nel mondo del make-up, sia per apparire meglio, per coprire le imperfezioni o come grande amante del trucco. Se ti stai chiedendo come apparire radiosa con un solo prodotto, questo è l’articolo che fa per te.

Sì, stiamo parlando del famoso evidenziatore. Forse uno dei prodotti più ricercati degli ultimi anni. Se sei una di quelle persone appassionate di trucco e vuoi saperne di più, continua a leggere.




Sommario

  • L’evidenziatore è un prodotto di make-up che dà luminosità al viso e anche uno strumento per scolpire quelle parti del viso che vogliamo.
  • È la ciliegina sulla torta del trucco: esalta il resto dei passaggi. Dato che deve essere applicato solo in certe zone, non fa sentire il trucco pesante o scomodo.
  • Il mercato è pieno di evidenziatori di diversi tipi e marche. Grazie a questo, tutti i tipi di pelle possono trovare il loro prodotto.

Evidenziatori: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

L’evidenziatore è il prodotto di tendenza, ecco perché tutte le marche scommettono sulle loro formule e lanciano uno o più prodotti sul mercato. Quando si parla di marche di make-up, di solito si distingue tra high-end e low-cost. Il prezzo non esime dalla qualità quindi nella nostra selezione dei migliori prodotti puoi trovare entrambi e scegliere quello che pensi sia il prodotto che va più d’accordo con le tue esigenze.

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sull’illuminatore

Quando acquisti un evidenziatore, devi prendere in considerazione vari aspetti per essere prolifico. Ecco le cose più importanti da considerare e tutte le risposte alle domande che potresti farti.

una mujer limpiandose la cara frente al a e lje

Highlighter è un prodotto di make-up che aggiunge luminosità al viso. (Fonte: Elvira Koneva: 139942839/ 123rf.com)

Cos’è un evidenziatore e quali sono i suoi benefici?

Un evidenziatore è un prodotto di make-up che viene utilizzato per illuminare alcune aree del viso e migliorare le proporzioni. Diamo succosità alla pelle giocando con essa per creare l’illusione di un naso più stretto o di zigomi più prominenti.

È come giocare con luci e ombre. Usiamo l’evidenziatore sulle aree del viso che ci piace evidenziare, per attirare più attenzione su di esse, mentre usiamo prodotti scuri sulle aree che vogliamo nascondere.

Vantaggi
  • Aumenta la finitura del trucco
  • Dà un bagliore succoso alla pelle
  • La finitura generale del trucco è molto migliore: È il modo per completarlo
  • Possiamo nascondere alcune parti del nostro viso che non ci piacciono e scolpirle
Svantaggi
  • Possono segnare le linee d’espressione se non usiamo il prodotto più adatto a noi
  • Può fornire una finitura troppo pesante sulla pelle se non impariamo ad usarlo nel modo più ottimale

Quali tipi di evidenziatore esistono e qual è il migliore per ogni tipo di pelle?

Ci sono tre tipi di evidenziatori a seconda della loro formulazione: polvere, crema e liquido.

  • Gli evidenziatori in polvere possono essere compatti o sciolti. È ideale per la pelle grassa perché la polvere aiuta ad opacizzare il viso.
  • Gli illuminatori in formato liquido sono solitamente utilizzati da persone che hanno molta più esperienza nel make-up, dato che possono essere utilizzati in molti modi. È il prodotto più comunemente usato per la pelle mista.
  • Gli evidenziatori in crema possono essere di vari tipi, in stick o bastone, a matita o compatti. Di solito sono i più raccomandati per la pelle secca, perché aiutano a idratarla.

Come si usa un evidenziatore?

A seconda del tipo di evidenziatore, lo userai in un modo o nell’altro. Le aree del viso più comuni da applicare sono il labbro (arco di cupido), il naso (punta) e gli zigomi alti. Si usa anche sul solco lacrimale, sotto le sopracciglia o anche sulle clavicole.

Il modo più comune di usare l’evidenziatore in polvere è con un pennello che applica una piccola quantità di prodotto.

La cosa più importante è sfumare bene il prodotto in modo che si fonda con il resto del trucco che hai applicato.

Il tipo di pennello da utilizzare è medio-piccolo e molto generoso. La forma preferita è a ventaglio o rotonda. Di solito si applica come uno degli ultimi passi sulla pelle: dopo il fondotinta, il correttore e il fard.

La crema o i prodotti liquidi non dovrebbero mai essere aggiunti sopra i prodotti in polvere. La polvere sigilla i prodotti in crema. Se questo non viene rispettato, appariranno delle linee e il trucco si incrinerà.

L’evidenziatore in crema o liquido può essere applicato con spugne da trucco come Beauty Blender o anche con la punta delle dita. Dovrebbe essere applicato a tamponi senza spalmare il prodotto ma piuttosto fondendolo nella pelle. Gli evidenziatori in questa texture si applicano dopo il fondotinta e il correttore e prima dei prodotti in polvere.

Se vuoi Usa
Nessuna linea sottile o pelle matura Un evidenziatore in polvere, con una polvere molto morbida e una consistenza burrosa. Gold Precious Light di Guerlain
Se hai un tono di pelle medio-scuro Un evidenziatore in colori dorati o con sottotoni dorati. Hot Sand di Nars
Un evidenziatore per i principianti Un evidenziatore in polvere, sono i più facili da applicare e sfumare. Mineral high glow di Catrice
Un evidenziatore che ha una lunga usura Usa un evidenziatore in crema. Hollywood Flawless di Charlotte Tilbury

Qual è la differenza tra un evidenziatore e un correttore?

L’evidenziatore è spesso confuso con un’altra parte fondamentale del make-up: il correttore. Il correttore è un prodotto che viene utilizzato per coprire le imperfezioni come l’acne, le macchie, ecc. Ma l’uso più comune è quello di coprire le occhiaie.

Sono spesso confuse perché il fatto di coprire le occhiaie porta molta luce sul viso. Ma le loro funzioni sono diverse, quindi è meglio imparare ad usare correttamente ogni prodotto per ottenere un buon risultato.

Varios productos de maquillaje

Ogni tipo di pennello da trucco ha un uso diverso (Fonte:Lovaski: DEuob2v77wI/ unspalsh.com)

Criteri di acquisto

Affinché il nostro acquisto risulti positivo dobbiamo prendere in considerazione diversi aspetti. Nel caso degli evidenziatori, questi sono i più importanti.

Tipo di pelle

Nel mondo del make-up, dovresti sempre conoscere il tuo tono di pelle per scegliere quello che meglio si adatta alla tua pelle. Oltre al tono della pelle, la nostra pelle ha un sottotono, di solito rosato o giallastro.

Questo è qualcosa di molto presente da prendere in considerazione per scegliere. Negli evidenziatori i colori più comuni sono l’argento, l’oro o l’oro rosa.

Glitter e particelle visibili

Gli evidenziatori di qualità devono brillare, ma le particelle di glitter non devono essere visibili, cioè non devono esserci particelle di glitter visibili ad occhio nudo. Le particelle riflettenti che sono utilizzate nella composizione devono essere ben frantumate e far parte del prodotto in modo che brilli completamente e non sembri un glitter aggiunto dopo.

Durata del prodotto

Dovresti considerare quante ore dura il prodotto sulla tua pelle in modo da trovare quello che stai cercando. Dipenderà dal tipo di prodotto che sceglierai di utilizzare.

Come regola generale, i prodotti in crema o liquidi tendono a durare più a lungo sul viso rispetto ai prodotti in polvere. Questo di solito è perché la stragrande maggioranza delle persone sigilla i prodotti in crema con qualche tipo di polvere, ed è la polvere che fa durare di più il trucco sottostante.

Questo non significa che gli evidenziatori in polvere siano un cattivo prodotto o che non durino a lungo sul viso. Nella lista dei prodotti possiamo vedere le loro caratteristiche principali e farci un’idea di ciò di cui abbiamo bisogno.

Imagen de dos modelas juntas posando para la cámara

L’evidenziatore dovrebbe essere applicato sugli zigomi, sul naso e sull’arco di cupido. (Fonte: Gepp: 1828539/ Pixabay.com)

Rapporto qualità-prezzo

Il prezzo è qualcosa di molto importante da prendere in considerazione quando si scelgono i prodotti. La cosa buona del trucco è che c’è sempre una distinzione tra high-end e low-cost, ma al giorno d’oggi troviamo prodotti di ottima qualità e per tutti i tipi di prezzi e gusti.

Molte volte possiamo pensare che i prodotti economici tendano sempre ad avere una qualità peggiore di quelli di fascia alta.

Questo spesso non è vero, poiché ogni pelle è diversa, e dobbiamo trovare il prodotto che funziona per la nostra pelle.

Anche avere opzioni low-cost è un aspetto positivo per tutte coloro che non hanno mai usato un evidenziatore e vogliono provarlo per la prima volta. Comprane uno e provalo per vedere quale funziona meglio per te. In questo modo quando conosceremo perfettamente il prodotto, avremo molta conoscenza e sapremo scegliere bene.

Summary

In breve, l’evidenziatore è il prodotto che lascia la migliore finitura nel trucco. Per tutti i gusti, puoi usare diversi tipi di evidenziatore a seconda della finitura che preferisci.

Se ti piace un trucco discreto e quotidiano, troverai il tuo prodotto sul mercato, ma se ti piace un trucco stravagante e molto più elaborato, troverai anche il tuo prodotto.

E’ importante non confonderlo con altri prodotti di make-up come il correttore o i primer per il gloss (anche se questi ultimi possono a volte fare il lavoro).

In conclusione, consigliamo vivamente a chi non ha mai usato questo prodotto di farlo. Non te ne pentirai!

(Featured image source: Akvals: 117692293/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni