Se stai cercando informazioni su un ferro da stiro verticale, è perché sai anche tu che stirare è una delle piú grandi contraddizioni della vita domestica: da una parte infatti ci piace indossare vestiti puliti e ben stirati, dall’altra però stirare è uno dei compiti piú odiati. E non lo diciamo solo noi: ci sono studi che mettono in evidenza che stirare è al primo posto tra le incombenze più odiate. Anche per te è così?

Senza dubbio questo deve essere il motivo per il quale si stanno disegnando sempre piú capi in tessuti che fanno meno grinze, oltre al fatto che si stanno presentando sul mercato nuovi apparati che rendono notevolmente piú facile la noiosa incombenza dello stirare. Nella guida di oggi scoprirai tutto ció che hai bisogno di sapere per acquistare un ferro da stiro con vapore verticale.

Le cose piú importanti in breve

  • I ferri da stiro verticali a vapore offrono dei risultati professionali a casa tua, e ci sono anche dei modelli super leggeri che puoi portare in valigia quando viaggi.
  • Ci sono addirittura dei ferri da stiro che non solo stirano, ma eliminano anche i batteri dai vestiti e li profumano con la tua fragranza preferita.
  • Nel momento in cui decidi di acquistare un ferro da stiro verticale con vapore, devi considerare la potenza, la capacitá del deposito e il peso, in caso che la facilitá di trasporto sia prioritaria.

La classifica: I migliori ferri da stiro verticali sul mercato

Esistono ferri da stiro verticali per tutte le necessitá e tasche. Qui sotto ti presentiamo cinque opzioni che abbiamo selezionato con diversi prezzi e prestazioni. Sono quasi tutti modelli da viaggio, ossia da utilizzare come appoggio al ferro da stiro tradizionale. Nella terza posizione invece puoi trovare un’ottima alternativa grazie al modello di tipo casalingo.

Posto nº 1: Homeasy

Ferro da stiro verticale a vapore continuo che raggiunge i 110°C per stirare e sterilizzare i capi con il potente getto di vapore. La capienza del deposito è di 260 ml (per stirare circa 20 minuti a getto massimo) e la potenza del ferro è di 1000 W. Viene considerato da viaggio in quanto è maneggevole e pratico. Il peso è di 1,38 Kg.

Secondo le recensioni, questo ferro da stiro si scalda in pochi secondi, si impugna facilmente e stira decisamente bene. Semplice da usare, non perde acqua ed è ideale da portarsi in viaggio. Non è consigliato per grandi stirature per via della capienza e anche per la potenza che non è eccessiva.

Posto nº 2: Rowenta Access Steam

Il ferro da stiro Rowenta Access Steam ha un deposito dell’acqua da 200 ml, si riscalda in soli 45 secondi e include un gancio appendi abito per una migliore praticità soprattutto in viaggio. La potenza è di 1500 W e tra gli accessori include anche due spazzole per diversi tessuti. L’emissione del vapore è di 24 g/min.

Come per il prodotto precedente, anche in questo caso le recensioni sono positive, quando hanno le aspettative giuste. Chi cerca un elettrodomestico che possa stirare grandi quantità ovviamente dovrà optare per prodotti più professionali, mentre questo è ideale per chi viaggia e in situazioni di emergenza, per stirare capi velocemente prima di uscire. Consigliato per rinfrescare i capi.

Posto nº 3: Aigostar Mint 31JHJ

Ferro da stiro verticale ad uso casalingo, il cui serbatoio ha una capacità di ben 2 l e una potenza di 2000 W. Si scalda in 60 secondi e il vapore può essere regolato in 6 diversi getti. Ha due asse telescopiche regolabili fino a 1,6 metri e dispone di vari accessori. È dotato di un sistema di protezione per evitare il surriscaldamento. Offre anche una piccola asse per stirare in orizzontale.

Le recensioni lo giudicano un prodotto professionale, adatto anche a stirare le camicie, è robusto, maneggevole e più comodo del ferro da stiro tradizionale. Il venditore dispone anche del modello da viaggio, di cui parliamo qui sotto.

Posto nº 4: Aigostar da viaggio

Ferro da stiro portatile con una capacità del serbatoio di 230 ml. Ha una potenza di 1500 W e l’acqua raggiunge la temperatura in 45 secondi. Il vapore continuo ha un getto di 25 g/min e il prodotto pesa 0,998 kg.

Secondo i commenti all’acquisto, è un ferro da stiro che ha una buona potenza e riesce a stirare anche il cotone più rigido, anche se con fatica. Facile da usare, leggero e ideale per chi deve portarlo a giro.

Posto nº 5: Abox – 4 in 1

Ferro a vapore che può essere usato per stirare sia in orizzontale che in verticale. Le piastre sono rivestite in ceramica ed evitano che i vestiti si brucino. Il vapore è ‘nano-secco’ ossia ad alta temperatura per evitare perdite di acqua e macchie e non sgocciola. Il serbatoio ha una capacità di 100 ml e fornisce una durata fino a 7 minuti di emissione di vapore continuo.

La potenza è di 1300 W e la temperatura viene raggiunta in 40 secondi. Il peso è di soli 870 grammi. Pratico e leggero, secondo quanto riferito dalle recensioni, dà buoni risultati senza lasciare aloni. Purtroppo il serbatoio è veramente molto piccolo ed è consigliabile solo per le stirature di emergenza.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul ferro da stiro verticale

Il ferro da stiro verticale a vapore è un prodotto praticamente nuovo sul mercato, ed è possibile che tu possa avere diversi dubbi sul suo funzionamento. Se pensi di averne bisogno, peró ti vedi pressato dai dubbi, ti consigliamo di leggere in questa sezione le domande piú frequenti su questo tipo di macchinario e le relative risposte.

ferro-da-stiro-verticale-prima-xcyp1

I ferri da stiro a vapore eliminano gli acari e i batteri.
(Fonte: Marctran: 123362341/ 123rf.com)

Che cos’è un ferro da stiro verticale con vapore?

Nonostante l’aspetto di un ferro da stiro verticale con vapore sia molto diverso da uno tradizionale, sicuramente le funzioni sono simili. I ferri da stiro a vapore hanno bisogno di portare a ebollizione l’acqua nel deposito per produrre il vapore necessario per togliere le grinze dai vestiti. Ci sono anche modelli che presentano una piastra in ceramica.

Il vapore delicato e senza contatto diretto prolunga la vita utile dei capi perché invece di irrigidire le fibre dei vestiti, ció che fa è ammorbidirle. Questo tipo di ferri da stiro funzionano molto bene anche per eliminare acari e batteri, pulire materassi e tappezzeria o per eliminare odori persistenti da diversi tipi di tessuto.

Vale la pena comprare un ferro da stiro verticale?

Anche se molto dipende dal tuo stile di vita e dalla quantitá di vestiti del tuo guardaroba che hanno bisogno di essere stirati, la veritá è che, in generale, sì, vale la pena. Un ferro da stiro di questo tipo ti farà risparmiare tempo e spazio, visto che non avrai piú bisogno di un asse da stiro. Inoltre ti permetterá di stirare le tende senza bisogno di toglierle.

Nel caso in cui la pigrizia sia piú forte di te e ti si accumulano montagne di vestiti da stirare, o che semplicemente non sai stirare bene, o che stirare in modo tradizionale ti causi dolori alla schiena, un apparecchio con vapore verticale sará perfetto per te. Inoltre ci sono alternative da viaggio che potrai facilmente mettere in valigia, da usare quindi anche in vacanza.

foco

Sapevi che i primi ferri da stiro sono stati fabbricati in ferro?

Quali sono i vantaggi di un ferro da stiro verticale?

A questo punto della nostra guida, di sicuro hai giá potuto intravedere diversi vantaggi di questo tipo di ferro da stiro. Ogni giorno sono sempre di piú le persone che odiano stirare e che si sono rivolte all’acquisto di un ferro da stiro verticale. E sai perché?

  • Rapidità: I ferri da stiro verticali si riscaldano in questione di secondi e ti permettono di stirare diversi capi in pochi minuti, diventando così la soluzione ideale per chi non ha molto tempo libero.
  • Efficacia: Il potente getto di vapore è capace di lisciare le grinze piú persistenti tanto nei tessuti rigidi come in quelli piú delicati senza rovinarli. Certamente, a massima potenza corrisponde miglior efficacia.
  • Facilità d’uso: Un altro dei vantaggi è che sono facili da usare. L’unica cosa che devi fare è avvicinare il getto di vapore ai capi. Inoltre puoi dire addio al rischio di bruciare i capi delicati.
  • Risultati: Come abbiamo già detto, il vapore non indurisce il tessuto, piuttosto lo “libera”. In questo modo i risultati sono meravigliosi già dalla prima passata. I ferri da stiro a vapore più potenti offrono risultati da lavaggio a secco.
  • Comodità: Con i ferri da stiro verticali non hai bisogno di forzare la schiena e di adottare una postura sbagliata. È sufficiente con lo stare in piedi, con la schiena dritta e di fronte al capo. Inoltre sono cosí leggeri che non ti accorgerai del peso del ferro da stiro.
  • Facilità di trasporto: In caso di acquisto di un ferro da stiro da viaggio, potrai portarlo con te in valigia. Non dovrai rinunciare a portare gli abiti stirati in un viaggio di lavoro e risulterai favolosa anche in vacanza.
  • Sicurezza: Una delle paure piú grandi di mamma e papà è che i bimbi piccoli possano bruciarsi con la superficie calda di un ferro da stiro. Con un ferro da stiro a vapore non può succedere, semplicemente perché non hanno una piastra metallica o in ceramica che si mantenga calda – nella maggior parte dei casi – piuttosto emettono vapore in getto.

Quali sono le differenze tra un ferro da stiro verticale, un ferro da stiro convenzionale e un ferro da stiro con caldaia?

Oggigiorno esistono praticamente tre tipi di apparecchi per stirare: i ferri da stiro verticali, i ferri da stiro tradizionali e i ferri da stiro con caldaia. Ognuno di questi serve per necessità distinte, per cui risultano ideali secondo l’applicazione d’uso. Di seguito, ti mostriamo una tabella di comparazione:

Ferro da stiro verticale Ferro da stiro tradizionale Ferro da stiro con caldaia
Stiraggio Verticale. Orizzontale. Orizzontale.
Stiraggio con o senza contatto Senza contatto Con contatto Con contatto
Effetto Dona ai tessuti un aspetto vaporoso. Può irrigidire il tessuto. Può irrigidire il tessuto.
Eliminazione di odori Eliminano gli odori. Non eliminano gli odori. Possono eliminare gli odori.
Prezzo A seconda dal modello, possono essere economici, ma anche costosi. Sono l’alternativa più economica. Normalmente sono cari.
Ideali per: Sono più adatti a stirare piccole quantità di capi. Utili per stirare pochi capi come grandi quantità. Utili per stirare grandi quantità di capi.

Come si usa un ferro da stiro verticale?

La prima cosa che devi sapere è il modo d’uso di ogni ferro da stiro con vapore verticale, che cambierá secondo modello e fabbrica. Perciò prima di usare per la prima volta il prodotto che hai comprato, ti consigliamo di leggere le istruzioni. Di seguito ti riassumiamo le indicazioni d’uso che hanno in comune questo tipo di apparecchi.

  • Controlla bene che non ci sia sporcizia nella camera del vapore, visto che, in caso contrario, i tuoi capi potrebbero sporcarsi.
  • Riempi il deposito con acqua distillata. Esistono ferri da stiro che includono un filtro per il calcare che permette l’uso dell’acqua del rubinetto, peró noi ti consigliamo di utilizzare sempre l’acqua distillata.
  • Adesso puoi collegare il tuo ferro da stiro alla corrente elettrica.
  • Usa le rotelle o i pulsanti per regolare la temperatura del vapore e la potenza del getto, ed aspetta che l’apparecchio raggiunga la temperatura d’utilizzo.
  • Passa il ferro da stiro sulla superficie del capo, senza toccarla direttamente, fino a quando non sia stirata.
  • Una volta finito di stirare, togli l’acqua dal deposito e lascialo in posizione verticale, al riparo dall’umidità e dalla polvere.
ferro-da-stiro-verticale-xcyp1

I ferri da stiro verticali devono essere facili da trasportare.
(Fonte: Arturs Budkevics: 93339922/ 123rf.com)

Cosa devo tenere in considerazione quando utilizzo un ferro da stiro verticale?

Anche se l’uso di un ferro da stiro verticale è semplice ed intuitivo, ci sono consigli che dovresti prendere in considerazione se vuoi che i tuoi capi risultino como usciti dalla lavanderia. Può darsi che alcuni di questi consigli possano essere di senso comune, però siamo sicuri che ce ne siano altri ai quali non avevi nemmeno pensato.

  • Metti in ordine i capi per tipo di tessuto prima di iniziare a stirare.In questo modo non dovrai regolare la potenza e la temperatura con ogni capo, ed invece potrai iniziare dai tessuti piú morbidi delicati – che hanno bisogno di meno calore – e continuare con i tessuti medi per poi finire con i tessuti forti e che hanno bisogno di una temperatura più alta.
  • Secondo le possibilità, stira sempre con il deposito pieno. Non ti dimenticare che questi ferri da stiro funzionano con vapore, cosicché se noti che il volume d’acqua sta diminuendo, ricarica l’apparecchio per continuare a sfruttare tutta la sua potenza.
  • Mantieni il deposito pulito, visto che, in caso contrario, i tuoi capi potrebbero macchiarsi. Inoltre, per evitare l’accumulo di minerali, ti raccomandiamo di usare sempre acqua distillata. Ogni volta che puoi usa acqua tiepida o calda. Il risultato sarà accelerare il processo di riscaldamento del ferro a vapore.
  • Sfrutta degli accessori del tuo ferro da stiro verticale. Le fabbriche non li avrebbero inclusi se non fossero utili, perciò tira fuori il massimo dal tuo ferro da stiro approfittando dei diversi accessori e testine.

Quali sono i diversi tipi di ferro da stiro verticali?

Come ti abbiamo illustrato finora, ci sono diversi tipi di ferro da stiro con vapore verticale. Li abbiamo considerati tutti nella stessa guida perché, anche se l’aspetto è diverso, il principio di funzionamento, a base di vapore, è lo stesso. Nonostante ciò, le prestazioni variano tanto come il budget che avrai bisogno per acquistarne uno.

Ferro da stiro professionale o di alta gamma. Ferro da stiro di media gamma. Ferro da stiro portatile o da viaggio.
Ideali per Utilizzo frequente. Giornaliero. Perfetti per essere portati in viaggio o per piccoli ritocchi in casa.
Potenza Molto potente. Potenza media. Poca o bassa potenza.
Autonomia Buona autonomia. Autonomia. Poca autonomia.
Facilità di trasporto Non sono portatili. Non sono portatili. Portatili.
Prezzo Superiore ai 100 euro. Tra i 50 e i 100 euro. Meno di 50 euro.

Un ferro da stiro verticale può sostituire uno tradizionale?

Non possiamo darti una risposta concreta a questa domanda, visto che molto dipende dal modello di ferro da stiro a vapore che scegli. Se acquisti un ferro da stiro a vapore di alta gamma, la risposta è sì: potrai dimenticarti per sempre del metodo tradizionale per stirare, dato che i risultati che otterrai nei tuoi capi saranno praticamente perfetti.

Ora come ora, un ferro da stiro verticale poco potente potrebbe comunque convertirsi nel complemento ideale per stirare in modo tradizionale. Questo tipo di ferro da stiro è molto versatile e puó svolgere funzioni che un ferro da stiro “di quelli normali” non è capace, come per esempio stirare sulle paillettes, o lisciare le tende senza bisogno di toglierle.

Criteri di acquisto

Ci sono diversi aspetti da considerare prima di buttarti a capofitto sull’acquisto di un ferro da stiro verticale. Pensa all’uso che vuoi dare all’apparecchio e dove lo userai – in casa o in viaggio, per esempio. Devi anche tenere in conto dei risultati che speri ottenere. I criteri piú importanti per noi sono i seguenti:

  • Potenza
  • Capacità del deposito
  • Design
  • Peso
  • Accessori e funzioni extra

Potenza

La potenza è una delle questioni più importanti da prendere in considerazione nel momento in cui compri un qualsiasi elettrodomestico e i ferri da stiro a vapore non fanno eccezione. Dalla potenza dipende la quantità di vapore al minuto che l’apparecchio è in grado di emettere, e da questo fattore dipende a sua volta la quantità e la velocità del risultato ottenuto.

Nel caso in cui stai pensando di acquistare un ferro da stiro non portatile, ti consigliamo di scegliere un modello di almeno 1500 Watt di potenza. Per i ferri da stiro portatili o da viaggio, non ti accontentare di meno di 800 o 1000 Watt. Di fronte al dubbio scegli sempre il modello piú potente, visto che ti offrirà dei risultati più professionali.

ferro-da-stiro-verticale-panni-xcyp1

Esistono ferri da stiro di gamma alta, media e portatili.
(Fonte: Primagefactory: 88568673/ 123rf.com)

Capacità del deposito

Il deposito dell’acqua è un altro aspetto chiave di questo tipo di ferro da stiro. Quanta più capacitá abbia il deposito, maggiore sará l’autonomia dell’apparecchio e potrai usarlo piú a lungo senza bisogno di fermarti per riempirlo. Pensa che un deposito con 2,5 litri potrai stirare alla massima potenza per 80 minuti, che è poi il tempo ideale quando si hanno tanti capi da stirare.

Ovviamente le cose cambiano se ció che stai cercando è un ferro da stiro da viaggio. Questo tipo di apparecchio ha un deposito molto piú piccolo e meno autonomia, che però compensa essendo portatile e poco complicato da usare. Preferire un tipo o un altro dipende unicamente dalle tue necessità, cosicché dovresti pensare all’uso che vuoi dare al ferro da stiro.

Design

Anche qui dobbiamo fare una differenza tra i ferri da stiro verticali da usare in casa e quelli portatili. Nel primo caso, ti consigliamo di preferire modelli che non ti occupino troppo spazio, in modo che sia facile riporli in qualsiasi armadio. È importante anche tenere conto dell’ergonomicità della pistola a vapore.

Nel caso dei ferri da stiro da viaggio, la cosa piú importante è che siano poco voluminosi e che possano stare facilmente in qualsiasi valigia o zaino. Non perdere di vista nemmeno l’ergonomicità, perchè se il suo utilizzo non ti è comodo, è molto probabile dimenticartelo in un cassetto, e quello che vogliamo è esattamente il contrario!

foco

Sapevi che il primo ferro da stiro elettrico è stato lanciato sul mercato nel 1882? Chi lo inventò e brevettò fu Henry W. Seely.

Peso

Questo criterio non è così importante per il ferro da stiro verticale ad uso domestico, però nemmeno dovresti ignorarlo. Un ferro da stiro di questo tipo deve essere facile da trasportare in casa o per poter stirare comodamente dove vuoi, perciò devi considerare l’aspetto, la misura e la funzionalità delle ruote.

D’altra parte invece è molto importante che tu abbia ben presente il peso se lo vuoi comprare come ferro da stiro da viaggio, visto che dovrà entrare nel tuo bagaglio e non superare il peso massimo consentito sugli aerei, per esempio. I ferri da stiro verticale non devono superare i 700 grammi, perció ti consigliamo di scartare quei modelli che superano questo peso.

ferro-da-stiro-particolare-xcyp1

I ferri da stiro portatili sono ideali da portare in viaggio.
(Fonte: Carlos Yudica: 47288999/ 123rf.com)

Accessori e funzioni extra

I ferri da stiro verticali di alta gamma includono accessori con funzioni speciali, come per togliere i peli o bocchette disegnate per certi tipi di tessuto. Oltretutto possono anche avere funzioni di disinfezione dei capi o essere capaci di profumarli con la tua fragranza preferita. Tutto dipende ovviamente dalle tue necessità.

I ferri da stiro a vapore portatili sono molto più semplici ed includono, al massimo, un paio di bocchette. Nel caso in cui tu stia cercando sia un ferro da stiro con caldaia ed verticale per un utilizzo frequente e quotidiano, il nostro consiglio è di sceglierne uno che includa accessori e funzioni supplementari che si adattino alle tue necessitá.

Conclusioni

Come hai potuto capire leggendo questa guida, il ferro da stiro verticale ti può essere notevolmente di aiuto se non ami stirare. Ne esistono diversi tipi ed ognuno di questi offre prestazioni distinte: dai ferri con caldaia quasi professionali per un uso domestico a quelli piú leggeri e che potrai mettere nel bagaglio da viaggio.

Scegli il tuo ferro da stiro verticale seguendo i nostri criteri, come la potenza, la capacità del deposito e il peso. Solo in questo modo potrai fare un acquisto di cui poi non ti pentirai in seguito!

E tu, sei fra quelle persone che odia stirare? Lasciaci un commento qui sotto e, se l’articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici sui social network, potrebbe tornargli utile… A presto!

(Fonte dell’immagine principale: Marharyta Kovtun: 90270128/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
22 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...