Ultimo aggiornamento: 22/10/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

23Ore impiegate

6Studi valutati

73Commenti raccolti

Benvenuto a Superbelle. È impossibile non pensare alle scope quando vogliamo pulire il pavimento della nostra casa. Ci sono diversi modelli e in questo articolo ti spiegheremo ognuno di essi.

Le scope sono uno strumento di pulizia che, attraverso una spazzola di setole dure o morbide e un bastone di legno o metallo, spazzano tutta la polvere accumulata sul pavimento, per raccoglierla successivamente in un contenitore e depositarla nella spazzatura.

Le scope funzionano anche per pulire i pavimenti con acqua e sapone, quindi è un elemento indispensabile in una casa, un ufficio, una fabbrica o un locale. La loro fabbricazione ha alcune varianti di cui ti parleremo di seguito.




Sommario

  • Le scope sono strumenti di pulizia che hanno una spazzola di setole morbide o rigide e un lungo bastone di legno o metallo, che vengono utilizzati per spazzare il pavimento e rimuovere la polvere o i rifiuti che si accumulano quotidianamente.
  • Anche se ci sono molti materiali e design di scope, possono essere divise in tre: quelle domestiche che vengono utilizzate per tenere pulita la casa o l’ufficio, quelle professionali che sopportano un uso più rude e ricorrente, e le spazzatrici per esterni.
  • Prima di comprare un modello che ti piace, ti consigliamo di riconoscere il tipo di pavimento che spazzerai con quella scopa, poiché questo determinerà il tipo di setole che sceglierai, così come il tipo di spazzola di cui hai bisogno.

Ginestre: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sulle scope

Le scope rendono la vita delle persone molto più facile, quindi averne una a casa dovrebbe essere un must. Affinché tu sappia qual è il modello migliore per te, ti spieghiamo le loro caratteristiche, i vantaggi che hanno, così come i fattori che dovresti considerare prima di comprarne uno.

Le scope sono così facili da usare che sia i bambini che gli adulti possono spazzare senza problemi (Foto: Mark Hang Fung So / Unsplash.com)

Cosa sono le scope e quali sono i loro vantaggi?

Le scope sono strumenti di pulizia che hanno una spazzola con setole morbide o rigide e un lungo bastone che può essere fatto di legno o metallo. Sono usate principalmente per spazzare o rimuovere dal pavimento qualsiasi polvere o spazzatura che si accumula quotidianamente.

I primi modelli di scope erano fatti con lo stesso bastone di legno non lucidato e invece di una spazzola di setole, consistevano in un fascio di rami legati che potevano spazzare le foglie secche degli alberi. Oggi puoi vedere alcuni esempi di questo modello per le strade.

Nel corso del tempo, il loro design e i materiali sono migliorati, e oggi ci sono diverse forme di spazzole, dimensioni, tipi di setole e impugnature, quindi si sono gradualmente adattati alle esigenze delle persone.

Vantaggi
  • Spazzano la polvere da qualsiasi superficie
  • possono essere usate a secco e alcune con l’acqua
  • sono molto facili da usare
  • sono fatte di diversi materiali
  • sono convenienti
Svantaggi
  • alcune si consumano rapidamente
  • non tutte sono resistenti all’umidità

Scopa domestica, professionale o spazzatrice – cosa dovresti cercare?

Anche se le scope sembrano essere uguali, con il tempo hanno migliorato la loro fabbricazione e oggi ci sono modelli con caratteristiche molto particolari che aiutano a pulire meglio certi spazi.

Qui ti parliamo di 3 modelli di scope che crediamo tu possa acquistare facilmente, dato che sicuramente le hai viste nei grandi magazzini, nelle imprese locali o nei negozi specializzati in articoli per la pulizia.

Scope domestiche. Questi tipi di scope sono perfetti per l’uso in casa perché possono variare nelle dimensioni della spazzola e nei colori del design. Generalmente, le setole della spazzola sono morbide e il bastone è fatto di legno.

Scope professionali. Conosciuto anche come scopa industriale, questo tipo di scopa viene utilizzato in luoghi grandi come aziende, locali o fabbriche. La differenza principale è la loro dimensione e resistenza, dato che devono avere setole semi-rigide che permettono loro di rimuovere lo sporco e le particelle depositate nei tappeti o negli angoli.

Scopa per spazzare. Questo modello di scopa è quello classico che vedresti in un film di streghe, poiché ha un grande bastone di legno e un fascio di rami legati ad un’estremità. È pesante e un po’ difficile da maneggiare, ma ha una buona trazione.

Domestico Professionale Spazzatrici
Materiale delle setole Fibre sintetiche Fibre di poliestere Sorgo
Per quale tipo di pavimento Pavimenti interni lisci Pavimenti grezzi o pavimentati Pavimenti grezzi o esterni
Che cosa può spazzare? Polvere, lanugine o particelle leggere Sporcizia o particelle più grandi Rifiuti, foglie secche, ramoscelli

Criteri di acquisto

È importante sapere che, prima di acquistare qualsiasi modello di scopa, devi considerare alcuni fattori che ti aiuteranno a prendere una decisione migliore. In realtà, questi sono elementi che già conoscevi ma a cui non avevi prestato attenzione, e qui ti spieghiamo perché.

Tipo di setole

Indipendentemente dal materiale di cui sono fatte le setole della scopa, è importante che tu presti attenzione alla flessibilità e al movimento che hanno quando si spazza. Questo dipende dal fatto che siano morbide, semi-rigide o rigide.

Setole morbide. Questo tipo di setola si muove facilmente quando è a contatto con il pavimento ed è bravo a trascinare polvere, capelli, lanugine o qualsiasi altra piccola particella. Raccomandato per l’uso su pavimenti lisci e uniformi.

Setole semi-rigide. È necessaria un po’ più di forza per spostare queste setole ma non perdono completamente la mobilità. Sono raccomandati per l’uso su pavimenti leggermente più ruvidi o sulla pavimentazione, poiché sono molto bravi a trascinare lo sporco o le particelle da tappeti e moquette.

Setole rigide. Questi sono di solito rami di alberi attaccati alle scope delle spazzatrici, sono molto lunghi e non si muovono facilmente. Possono anche essere fatte di plastica e sono perfette per pulire i rifiuti solidi o gli oggetti più grandi sul pavimento.

Le scope a setole morbide sono buone per spazzare la polvere e le particelle leggere (Foto: dolgachov/ 123rf.com)

Tipo di pavimento

Le scope dovrebbero essere fatte in base al pavimento che devono spazzare, poiché ci sono materiali molto delicati che potrebbero essere graffiati o danneggiati se non vengono puliti correttamente. Qui ti diciamo quale modello di scopa è ideale per ogni tipo di pavimento.

Pavimenti interni lisci. Le scope con setole sintetiche morbide o extra-morbide sono ottime per pulire i pavimenti in legno liscio, mosaico o marmo. Dato che i pavimenti non sono sollevati, la polvere può essere spazzata facilmente e non richiede molta forza per essere rimossa.

Pavimenti esterni o moquette. Essendo all’aperto o essendo un materiale che trattiene molta polvere all’interno, come tappeti o moquette, è necessario spazzarli con scope industriali o professionali con setole semi-rigide che possono rimuovere tutte queste particelle.

Pavimenti grezzi o non finiti. I patii o le terrazze che sono semplicemente fatti di cemento e non hanno finiture possono essere spazzati con scope con setole dure che permettono di esercitare una pressione sulla polvere o sui rifiuti che vi si possono incastrare.

Tipo di spazzola

Indipendentemente dal materiale di cui sono fatte le setole, se sono flessibili o meno, un buon risultato nella pulizia del pavimento con le scope dipende dalla spazzola che hanno.

Spazzola piccola. Quando non è necessario spazzare un’intera superficie, puoi usare scope con piccole spazzole che sono maneggiate come una scopa e che sembrano appartenere al kit del lustrascarpe.

Spazzola dal manico lungo. A differenza delle spazzole tradizionali, questa ha un manico molto più lungo del normale per raggiungere luoghi difficili da raggiungere come angoli, corridoi o angoli e fessure. Può essere usato sotto il letto, nell’armadio o sotto la macchina.

Spazzola ultra-rigida. Utilizzato per la pulizia di grandi superfici esposte come la moquette, per esempio. La differenza è che la polvere che viene spazzata non si diffonde nell’ambiente e viene intrappolata nelle setole di questa spazzola.

Spazzola in gomma. Questa spazzola ha setole di gomma che sono flessibili ma hanno la rigidità necessaria per rimuovere i residui di sporco da un tappeto o una moquette. La polvere e altre particelle si attaccano alle setole di gomma ed è molto facile da lavare.

Spazzola elettrica. Questa è una combinazione tra una normale scopa e un aspirapolvere, poiché la polvere spazzata dalla spazzola cade in un contenitore che può essere rimosso quando è troppo pieno. È ideale per le persone che non vogliono fare molto sforzo mentre spazzano.

Trattamento speciale

D’altra parte, ci sono modelli di scope che sono state create per raggiungere uno scopo specifico, cioè oltre a pulire, possono aggiungere brillantezza, lavare o disinfettare i pavimenti su cui passano. Qui ti parliamo di alcuni modelli.

Scope per applicare la cera. Come suggerisce il nome, danno la cera ai pavimenti utilizzando una grande spazzola di feltro e cera liquida. L’idea è quella di stendere la cera in modo uniforme e dare ai pavimenti una lucentezza unica.

Scope angolari. Conosciuto anche come scopa di crine, questo è un modello il cui design è così piatto che può raggiungere gli angoli più lontani della casa. Possono anche essere infilati sotto i mobili e spazzare tutta la polvere che si è accumulata.

Scopa di paglia di riso. Questo modello è abbastanza curioso perché la sua funzione è quella di spolverare i tappeti e raddrizzare il loro vello nel caso in cui non siano più così pachoncitas.

(Featured image source: MikesPhotos/ Pixabay.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni