Ultimo aggiornamento: 18/08/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

27Ore impiegate

6Studi valutati

78Commenti raccolti

Benvenuto su SuperBelle Italia! Non è una sorpresa per nessuno che la natura porti con sé una miriade di benefici. Ci sono una serie di componenti che, se usati, portano ottimi risultati alla nostra salute, senza che siano coinvolti prodotti chimici sintetici.

La cura della persona è senza dubbio un elemento importante della nostra giornata. Questo è composto da varie aree, come la cura dei capelli, la cura dei denti, la cura della pelle, tra le altre. La natura ha il prodotto perfetto per questo, e questo è l’olio di neem.

È normale che tu ti senta confuso al momento dell’acquisto, quindi siamo sempre felici di aiutarti, così potrai scegliere il prodotto ideale. In questo caso non sarà diverso, quindi ti diremo tutto quello che devi sapere su questo incredibile olio e come sapere quale scegliere.




La cosa più importante prima

  • L’olio di Neem è uno degli oli naturali più raccomandati per la cura personale. Si ottiene dal frutto dell’albero del neem e ha proprietà antinfiammatorie e battericide che aiutano ad eliminare problemi come l’acne o la forfora.
  • L’olio di Neem è disponibile in diverse forme, come gocce e spray. Ognuno, pur offrendo lo stesso prodotto, facilita usi diversi. Il dispenser a gocce è preferibile per l’applicazione sulla pelle e lo spray per la cura dei capelli.
  • Ci sono alcuni fattori che ti aiuteranno a prendere una decisione al momento dell’acquisto, come l’uso che farai dell’olio, il profumo che ha, la purezza naturale che ti viene garantita o la quantità che ti viene venduta. Se analizzi bene questi elementi, sceglierai la presentazione perfetta.

Oli di neem: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Dopo aver visto gli aspetti condensati nella classifica, puoi capire un po’ meglio come viene trattato l’olio di neem, in quali presentazioni puoi trovarlo e quali benefici offre. Tuttavia, è essenziale che tu chiarisca queste informazioni in modo più dettagliato, e noi ti aiuteremo con questa guida all’acquisto.

L’olio di Neem può rivitalizzare la tua pelle, facendoti apparire più fresco e radioso. (Foto: mrscaz / Pixabay.com)

Cos’è l’olio di neem e quali benefici offre?

L’olio di neem è l’estratto puro dei frutti dell’albero di neem. È uno degli oli naturali più usati nella cura personale e una delle migliori alternative ai prodotti chimici. Ha una varietà di proprietà, incluse quelle antibatteriche, antinfiammatorie e idratanti.

Questo prodotto è carico di benefici, la maggior parte dei quali sono orientati alla cura personale. Tra questi ci sono l’idratazione profonda della pelle e dei capelli, l’eliminazione delle infezioni, la riduzione delle imperfezioni (acne) e anche l’eliminazione della placca dentale (quando si adatta ai dentifrici naturali).

Come per ogni prodotto, ci sono vantaggi e svantaggi che devi valutare, perché non tutto può essere perfetto. È importante che tu prenda in considerazione questa lista quando acquisti il prodotto, in modo da poter valutare tutte le varianti (positive e negative) del prodotto.

Vantaggi
  • Idratazione profonda
  • Combatte la forfora e i pidocchi
  • Rimuove la placca dentale, le cellule morte e l”acne.
Svantaggi
  • Difficile da risciacquare perché è un olio
  • Odore sgradevole
  • Può essere costoso

Olio di neem in gocce e spray – A cosa dovresti prestare attenzione?

Come hai già visto nella classifica, questo olio si presenta in diverse confezioni e presentazioni, sia perché si adatta ad altri usi o ne facilita l’applicazione, le più comuni da vedere, per esempio, sono in gocce e con l’uso di uno spray. Questo solleva la questione di quale sia più conveniente?

Anche se entrambi i formati modificano solo il metodo di erogazione, saresti sorpreso di vedere quanto la facilità d’uso possa cambiare con uno o l’altro, a seconda del bisogno che intendi soddisfare con l’olio di neem.

Dispenser in gocce. Questa presentazione è la più comune e, sebbene possa essere multifunzionale, è realmente destinata all’uso sul corpo o sul viso, cioè sulla pelle. Questo perché, essendo fornito in gocce, è più facile da applicare su aree molto specifiche del viso, dove ci sono imperfezioni o infezioni.

Se vuoi idratare la pelle, succede la stessa cosa. Non hai bisogno di più di circa quattro gocce per poter massaggiare la pelle (questo potrebbe aumentare a seconda della zona), nel caso del viso, per esempio, sarebbe sufficiente con la zona T, poiché l’olio, essendo così nutriente, non ha bisogno di essere usato in grandi quantità per generare risultati.

Erogatore atomizzatore. L’utilizzo di questo dispenser è molto pratico, in quanto genera un risparmio che la versione a goccia non ha. Tuttavia, al di là dell’ovvio risparmio di contenuto, il dispenser spray è eccellente quando si applica l’olio di neem sui capelli.

Tieni presente che quando devi applicarlo dal cuoio capelluto alle punte, si usa più olio, quindi usare un dispenser spray ti permette di applicarlo su tutta la lunghezza dei capelli senza spendere troppo. Oltre a questo, rende il compito più facile, dato che con il contagocce potrebbe diventare molto ingombrante.

Dispenser a goccia Dispenser atomizzatore
Uso Raccomandato per la pelle Eccellente per la cura dei capelli
Livello di risparmio Basso, rilascia liquido in piccole ma dense quantità Molto alto, usa solo la quantità necessaria
Facilità di applicazione Preferibile per piccole aree Applica perfettamente l’olio su grandi aree

Olio di Neem per l’igiene orale o per la pelle?

Questo prodotto è completamente naturale e quindi non è comune vedere effetti collaterali, in quanto è molto amichevole per il nostro corpo. Tuttavia, gli usi posti in ogni presentazione non dovrebbero essere trascurati.

Anche se è vero che l’olio ha molteplici funzioni, viene adattato alle aree in cui verrà applicato, per evitare il rischio di tossicità. Inoltre, la quantità dovrebbe essere regolata per evitare un eccesso che potrebbe essere dispendioso o controproducente.

Olio di Neem per l’igiene orale: è molto delicato usare l’olio per questa area della cura personale, dato che si possono usare solo prodotti approvati. Questo è dovuto al rischio che si corre ingerendolo senza un adeguato controllo e adattamento, dato che, sebbene sia un prodotto naturale, le sue proprietà non vengono sfruttate quando viene consumato in questo modo.

Per questo motivo, l’uso di olio puro per questi scopi non è raccomandato, dato che non si sa quali potrebbero essere le conseguenze. Allo stesso modo, i dentifrici che contengono olio di neem di solito hanno altri ingredienti che migliorano l’efficacia e la sensazione del prodotto, rendendolo più piacevole.

Olio di neem per la pelle. Se deve essere usato per l’idratazione, l’eliminazione delle imperfezioni o il trattamento delle infezioni, l’olio di neem può essere usato puro, il che significa che non avresti necessariamente bisogno di nessuna crema o sapone che sia stato progettato per esso, dato che genera grandi benefici da solo e senza rischi.

Una situazione simile accade con i capelli, perché viene assorbito dal cuoio capelluto e genera idratazione, non è completamente necessario cercare un prodotto che lo adatti a questo uso. Le sue qualità sono utilizzate direttamente dalla pelle. Tuttavia, qualcosa da tenere in considerazione in questo caso è il profumo dell’olio, che non è molto piacevole.

Sapevi che… l’olio di Neem non è raccomandato o addirittura vietato quando una donna è incinta? È stato dimostrato che produce effetti nel corpo che possono portare all’aborto spontaneo.

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare e valutare le diverse presentazioni di olio di neem

Come ultimo punto, dovresti considerare alcuni fattori che sono vitali nel processo di selezione, in modo da poter scegliere la giusta presentazione di olio di neem, che si adatta alle tue esigenze e alle tue tasche.

Pertanto, presenteremo 4 dei criteri che dovresti valutare quando fai il tuo acquisto. Ogni fattore ti aiuta a determinare i benefici che l’olio di neem ti porterà con il suo utilizzo, quindi dovresti tenere a mente il tuo bisogno

  • Usa
  • Quantità
  • Aroma
  • Purezza

Use

Come puoi ben sapere, l’olio di neem è multifunzionale, ma non tutte le sue funzioni si adattano al suo stato puro, alcune devono passare attraverso un processo per evitare effetti controproducenti. Dovresti prendere in considerazione per cosa può essere usato l’olio di neem e scegliere la giusta presentazione.

Idratare il viso. Questa è forse la sua migliore e principale qualità. Può essere usato nella sua forma pura senza paura di effetti collaterali. L’olio di Neem è naturalmente molto ben assorbito dalla pelle e genera risultati migliori in questo caso.

Tutti i nutrienti vengono assorbiti meglio se l’olio è puro e lo applichi a gocce, massaggiandolo sul viso, sulle braccia o sulle gambe. Per questo motivo, si raccomanda che l’olio sia certificato organico al 100%, che il suo forte aroma sia mantenuto e che la sua consistenza sia oleosa come qualsiasi altro olio.

Eliminazione delle imperfezioni. Tra le sue proprietà ci sono qualità antinfiammatorie e battericide, che aiutano ad eliminare l’acne. In questo caso è meglio usare un sapone per questo scopo (anche se non è obbligatorio). I saponi con olio di neem hanno componenti che facilitano l’esfoliazione della pelle.

Rimozione della placca dentale. Nella pulizia, questo olio è incredibile, ma in questo caso dovresti essere cauto e usare solo prodotti autorizzati. I dentifrici con olio di neem sono l’unica formulazione che può essere utilizzata per questo scopo. L’olio allo stato puro non è facile da sciacquare e l’ingestione può essere rischiosa.

Trattamento contro pidocchi e forfora. Gli shampoo che utilizzano l’olio di neem daranno ottimi risultati contro queste infezioni dei capelli. Anche se l’olio puro può essere usato, non è l’opzione migliore, perché può essere ingombrante da risciacquare e il suo odore non è piacevole.

Lo shampoo all’olio di Neem, tra i tanti benefici nutrizionali, aiuta ad eliminare i problemi comuni dei capelli, come la forfora e i pidocchi. (Foto: Social Butterfly / Pixabay.com )

Quantità

Essendo un liquido, si misura in millilitri. Quando l’olio è puro, non viene commercializzato a più di 30 o 60ML, perché è un prodotto che non ha bisogno di essere usato molto per vedere i risultati. Pertanto, quando lo compri, non dovresti essere sorpreso che la bottiglia sia in una quantità così piccola.

Inoltre, tieni presente che se lo compri in grandi quantità può diventare ingombrante. Per esempio, se si solidifica a causa della bassa temperatura. È importante capire che la quantità di olio di neem che usi non è molto, sia per la cura della pelle che per quella dei capelli. Lo vendono anche con il contagocce.

Detto questo, se, per esempio, trovi un olio di neem che viene venduto in una presentazione esagerata (200ml, 300ml…) è molto probabile che si tratti di estratto di neem, e che non sia olio puro, ma combinato con altri componenti naturali che aiutano la sua funzione. (Esempio: dentifrici, saponi, shampoo…).

Aroma

Che tu ci creda o no, uno dei metodi per individuare l’olio di neem puro è attraverso il suo aroma. Se stai cercando di acquistare l’olio senza nessun altro componente naturale, puoi individuarlo attraverso la sua peculiare fragranza che è forte e un po’ sgradevole.

Questo è uno dei motivi per cui, nei prodotti per capelli e per la bocca, l’olio viene mescolato con un altro componente naturale, in modo che sia responsabile di dare l’aroma al prodotto, dato che il comune aroma dell’olio di neem non è di gradimento a molti. Viene addirittura paragonato all’aglio puro.

Purezza

La purezza dell’olio ti aiuta a capire quanti benefici ne trarrai. Nel caso dell’olio di neem puro va bene, dato che riceverai tutti i benefici direttamente; tuttavia, quando compri un prodotto come un dentifricio o un sapone, è ovvio che ci saranno altri componenti.

Nel caso di tali prodotti, prima di comprarli, controlla che contengano un sigillo che certifichi che sono naturali al 100%, in questo modo hai la garanzia che non ci sono sostanze chimiche coinvolte che possono danneggiare l’azione dell’olio di neem.

(Featured image photo: Mirza Abdullah Beg / 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni