L’ombretto può avere un ruolo chiave nell’intensità dello sguardo di una donna. Come tutte sappiamo, gli occhi riflettono emozioni, sentimenti, preoccupazioni e possono persino rivelare caratteristiche della nostra personalità. Sono una delle prima cose che guardiamo nelle persone. La scelta di un buon ombretto può fare la differenza in due modi.

Prima di tutto può far risaltare la luminosità e l’intensità dello sguardo, evidenziano ciò che vogliamo trasmettere. Di contro, l’ombretto può aiutarci a mascherare quello che non vogliamo mostrare, come una notte insonne o una giornata negativa. Bisogna però saperlo usare correttamente. Se vuoi saperne di più sull’ombretto, continua a leggere.

Le cose più importanti in breve

  • Gli ombretti sono cosmetici progettati per essere applicati nella zona delle palpebre e sotto le sopracciglia.
  • Esistono molteplici modi di usare gli ombretti, da un trucco naturale fino a caratterizzazioni cinematografiche.
  • Gli ombretti evidenziano lo sguardo e migliorano i nostri tratti. A seconda del loro formato e della finitura che offrono, troviamo diversi tipi di ombretti.

Classifica: I migliori ombretti sul mercato

In questa sezione troverai una raccolta dei 5 migliori ombretti disponibili sul mercato secondo i nostri criteri. Abbiamo anche aggiunto una descrizione e le opinioni per ognuno di essi, così potrai analizzarli e confrontarli bene. Speriamo che questo ti sia utile per scegliere l’ombretto più appropriato per te o quello da regalare a qualcuno.

Posto nº 1: L’Oréal Paris La Palette Gold

Ombretto in polvere compatta che comprende una gamma di 10 colori metallizzati. U modo di accentuare lo sguardo con vere particelle d’oro, comprese in questa nuova formula de l’Oréal Paris. Comprende anche un pennellino-paletta per l’applicazione. È una palette prodotta in Cina, secondo le normative europee.

Secondo le recensioni è un buon prodotto di ottima qualità prezzo. Si stende bene, anche se non tinge molto, quindi è consigliato a chi cerca tonalità non troppo forti nell’ombretto. I colori sono belli e durano a lungo. Non si sfumano facilmente, ma l’effetto è ottimo senza sbavature.

Posto nº 2: Palette Makeup Revolution

Una palette composta da 32 ombretti con tonalità e finiture diverse per divertirsi a cambiare ogni giorno il proprio sguardo. Prodotto anche in questo caso in Cina, ma secondo le normative europee. Il produttore consiglia questi ombretti in polvere compatta a chi ha la pelle grassa o mista.

Le recensioni la ritengono un’ottima palette di colori. Gli ombretti hanno tonalità molto belle, sono duraturi e con il pennello giusto si stendono e sfumano con facilità. Non colorano molto e non sono presenti tonalità più ‘frost’.

Posto nº 3: Maybelline Jade

Un ombretto disponibile in svariati colori e finiture con una formula in gel-crema di consistenza liscia che si stende facilmente. Dura a lungo (fino a 24 ore) e si basa su una tecnologia a pigmenti per colori saturi. Un ombretto pesa 4,5 grammi e il colore è resistente anche all’acqua.

Chi l’ha acquistato dice essere un ombretto di alta qualità, che si stende molto bene, grazie alla sua cremosità. I colori sono molto belli e duraturi e l’effetto brillantinato è evidente. Qualcuno lo ritiene un po’ troppo pastoso.

Posto nº 4: Sleek, i-Divine palette

Un’altra palette compatta da 12 tonalità di ombretti a lunga durata a base minerale. Il colore è super-pigmentato e la resa cromatica è eccellente. È compreso anche lo specchietto e il pennellino per passare l’ombretto. Risulta quindi molto pratica anche per essere portata a giro. 5 colori sono lucidi e 7 invece sono opachi.

I commenti all’acquisto dicono che è ‘un vero affare’. Alcuni colori (come il nero) non si sfumano benissimo e le tonalità chiare brillanti sono meno scriventi rispetto alle scure e quelle opache. I colori durano molto.

Posto nº 5: Collistar Double Effect Wet&Dry

Un ombretto molto particolare dal doppio effetto “asciutto e bagnato”. Va applicato con un pennellino asciutto per avere una tonalità luminosa e velata. Inumidendo il pennellino invece si ottiene un ombretto più coprente che dura molto. Contiene acido ialuronico, vitamina E e filtri UV. Vari colori disponibili.

Prodotto considerato di alta qualità, sia per gli ingredienti che per il ‘magico’ effetto che è capace di dare. Il prezzo è alto, ma una delle opinioni lasciate su Amazon lo usa da tempo grazie alle sue ottime caratteristiche.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sull’ombretto

È importante che prima di acquistare qualsiasi ombretto, tu conosca gli aspetti principali di questo prodotto. Qui di seguito abbiamo trattato gli aspetti più rilevanti dell’ombretto in modo da poterti dare tutte le informazioni di cui hai bisogno. Inoltre, abbiamo risposto alle domande più frequenti poste da chi, come te, sta cercando un buon ombretto.

ombretto-prima-xcyp1

Gli ombretti sono il trucco perfetto per complementare per il tuo look.
(Fonte: Lonescu: 44414866/ 123rf.com)

Cos’è un ombretto esattamente?

L’ombretto è un cosmetico da applicare sulle palpebre e sotto l’arcata sopraccigliare. Il suo compito è intensificare lo sguardo tramite dei giochi di luce ed ombra. L’uso degli ombretti risale all’antico Egitto, nell’anno 10.000 aC. Questo prodotto era usato in occasioni speciali, come nei riti funebri. Da allora, gli ombretti sono stati perfezionati e il loro uso generalizzato.

Attualmente, gli ombretti sono un cosmetico di base disponibile per tutti. Il loro utilizzo spazia dal make-up naturale per uso quotidiano alle caratterizzazioni per eventi cinematografici. Esistono ormai moltissime colorazioni e anche texture diverse per gli ombretti moderni.

ombretto-pennelli-xcyp1

Ricorda che è essenziale mantenere puliti i pennelli.
(Fonte: Grecaud: 43464096/ 123rf.com)

Perché è consigliato usare l’ombretto?

Gli ombretti sono usati principalmente per le loro proprietà cosmetiche. Generalmente, fanno parte di un normale trucco per abbellire il viso. Sono prodotti che forniscono profondità ed espressione al look. Possono anche esaltare o migliorare il colore dei nostri occhi.

L’uso dell’ombretto può fare la differenza. Ad esempio, se applicato correttamente, è utile per sminuire le rughe o altri segni di invecchiamento. Tuttavia, a parte l’uso come trucco di routine, gli ombretti possono essere utilizzati per il trucco professionale. Ad esempio, nei film o nel teatro.

ombretto-qualità-xcyp1

La qualità dei pennelli è molto importante per dare il trucco correttamente.
(Fonte: Minaeva: 60728779/ 123rf.com)

In questo tipo di situazioni, gli ombretti vengono applicati in modo diverso. L’obiettivo non è infatti quello di favorire esteticamente l’utente, ma di attirare l’attenzione o esaltare una caratterizzazione specifica. Per questo motivo vengono utilizzati colori più vividi, brillanti e suggestivi. Come puoi vedere, esistono molti modi di usare gli ombretti.

Di cosa sono fatti gli ombretti?

Come abbiamo precedentemente anticipato, la composizione degli ombretti è variata nel tempo. Attualmente sono formulati sulla base di tre componenti principali: una base grassa, i pigmenti e i composti chimici. Questi ultimi servono a rendere i prodotti più durevoli e modificarne la texture e la consistenza.

Anche se non esiste una formulazione esatta e rigorosa per tutti, gli ombretti seguono uno schema generale. Normalmente contengono il 60% di oli minerali, il 10% di grassi e cere e il 6% di lanolina, un eccipiente. Il resto è composto da vari pigmenti, conservanti e altri ingredienti variabili a seconda del prodotto.

Qui di seguito trovi una tabella con i principali componenti degli ombretti:

Componente Funzioni
Base Olio minerale Derivato da olio che impedisce la perdita di acqua dalla pelle. Molto sicuro e non comedogenico.
Olio di jojoba Cera liquida, biodegradabile e non tossica, con gran resistenza al calore e all’ossidazione. Fornisce durata al cosmetico. Idrata la pelle, controlla l’acne, combatte le rughe, migliora il rinnovamento cellulare ed è antiossidante.
Cere Cera d’api, lanolina, ozocerite o ceresina. Proteggono e ammorbidiscono la pelle.
Pigmenti Ossicloruro di bismuto Pigmento molto sicuro per tutti i tipi di pelle. È molto costoso, quindi viene usato solo in tonalità di alta qualità.
Violetto di manganese Colorante viola. È tossico se inalato. È sicuro per l’applicazione topica nell’area dell’occhio.
Idrossido di cromo Pigmento di colore verdastro usato solo per ombretti. Non è considerato adatto per l’applicazione labiale.
Polvere di bronzo Colorazione di tonalità metallica. Ampiamente usato per la colorazione di tutti i tipi, soprattutto come una polvere abbronzante.
Biossido di titanio Minerale naturale utilizzato per dare lucentezza. Conferisce protezione solare.
Altri composti chimici Talco Facilita la distribuzione degli ombretti sulla pelle e l’aderenza.
Palmitato Derivato dall’olio di palma. Può causare reazioni allergiche.
BHT Composto con proprietà antiossidante.
Parabeni Hanno proprietà antibatteriche e antimicotiche. Sono usati come conservanti.

Qaunti tipi di ombretto esistono?

Come in molti cosmetici, esiste un’ampia varietà di ombretti per tutti i gusti e applicazioni. Possiamo classificare gli ombretti in base a due criteri principali. Da un lato, troveremo diversi tipi di ombretti in base alla loro consistenza. Dall’altra parte, possiamo classificarli in base al tipo di pigmentazione.

In termini di consistenza, troviamo ombretti in polvere, in crema, in matita o lapis, liquidi, in polvere libera e adesivi. In termini di pigmentazione, troviamo ombretti con finitura frost, lucidi, satinati, opachi, glitter, veluxe e veluxe pearl. Ogni tipo di ombretto avrà caratteristiche adatte per un uso specifico o un altro.

La seguente tabella mostra i diversi tipi di ombretti esistenti, nonché le proprietà di ciascuno di essi:

Texture Proprietà
In polvere (polvere compatta) La texture è compatta e indurita. Colorano poco. Più difficili da sfumare e la loro durata è media. Molteplici finiture (versatile)
In crema La loro consistenza è cremosa e la durata è lunga. Tendono a spezzarsi. Facile applicazione, ma difficile da sfumare.
In matita o lapis Grande durata e molto facili da usare. Difficili da sfumare e spesso si rompono.
Liquidi Texture fluida e durata intermedia. Possono rompersi e si applicano facilmente.
In polvere libera Texture in polvere non compatta. Facili da applicare e sfumare. Non si degradano nel tempo. Breve durata
Adesivi (novità) Molto facile da applicare. Utilizzo di un solo giorno e design molto vari.

D’altra parte, possiamo classificarli in base al tipo di pigmentazione.

Pigmentazione Finitura
Frost Tonalità con finitura fredda e metallica. Hanno piccole particelle che riflettono la luce e producono un effetto ghiaccio. Risultato luminoso e metallico.
Lucidi Tonalità con finitura lucida, ma senza essere frost o metallico.
Satinati Cremosi con un leggero tocco di luce. Brillanti, ma non come i frost, più saturi dei lucidi, maggiormente intensi.
Opachi Non lucidi e con poca pigmentazione.
Glitter Variazione degli ombretti opachi. A differenza di questi, contengono particelle glitterate.
Veluxe Un’altra variazione degli ombretti opachi con un tocco vellutato. Più polverosi e setosi al tatto.
Veluxe pearl Varietà di ombretti opachi con la metallizzazione più alta esistente. Finitura vellutata e metallica.

Come si applica un ombretto?

Dietro l’applicazione dell’ombretto ci sono una serie di trucchi per ottenere risultati impressionanti. Le palpebre sono un’area con caratteristiche speciali. La loro pelle è molto delicata, sono a stretto contatto con gli occhi e si formano pieghe in maniera naturale. Tutto ciò determina il modo in cui si deve applicare l’ombretto.

Per cominciare, è consigliabile applicare un prodotto prima dell’ombretto, come pre-base per preparare la palpebra. Con questo, la durata dell’ombretto sarà più lunga e il suo risultato più visibile. In seguito si scelgono i colori dell’ombretto. Per risultati più armonici, è consigliabile utilizzare 3 tonalità della stessa gamma.

ombretto-colori-xcyp1

Ci sono infiniti colori di ombretti.
(Fonte: Andreahast: 45717377/ 123rf.com)

Prima di tutto, applica la tonalità più chiara nell’orbita dell’occhio, sfumandola bene con un pennellino. Successivamente, con un pennellino piatto, applica l’ombretto principale su tutta la palpebra mobile e sfoca. Per aggiungere profondità allo sguardo, ritocca la parte esterna dell’occhio con l’ombretto più scuro. Otterrai così un effetto intenso.

Che effetti collaterali hanno gli ombretti?

Gli ombretti sono cosmetici appositamente formulati per l’applicazione intorno agli occhi. Ciò significa che sono prodotti molto sicuri, dermatologicamente testati e, quindi, con basse probabilità di provocare effetti collaterali. Tuttavia, sebbene sia raro, in alcune occasioni possono verificarsi reazioni indesiderate.

L’effetto avverso più comune è l’irritazione e il prurito agli occhi. Di solito si verifica a causa della penetrazione dell’ombretto nella cavità oculare. Pertanto, è più comune con gli ombretti in polvere libera. Nei casi più estremi, può svilupparsi un’infezione agli occhi (congiuntivite, blefarite). Tende ad avvenire per un uso scorretto del prodotto o per una bassa qualità.

ombretto-colori-caldi-xcyp1

I colori caldi sono ideali per le persone che desiderano un look serio ed elegante.
(Fonte: Morganka: 40231480/ 123rf.com)

Tali reazioni avverse possono essere prevenute comprando ombretti ipoallergenici. Comunque sia è importante assicurarsi sempre che il prodotto sia di buona qualità. In caso di dubbi, c’è sempre la possibilità di consultare esperti del settore. Leggi sempre bene la composizione del prodotto e la data di scadenza.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli ombretti?

Il seguente elenco descrive i vantaggi e gli svantaggi dell’uso degli ombretti.

Vantaggi
  • Forniscono intensità allo sguardo
  • Illuminano e danno vita al volto
  • Risaltano il colore dei nostri occhi
  • hanno un prezzo accessibile
Svantaggi
  • Possibili irritazioni oculari
  • Possono macchiare
  • Risultato di durata variabile
  • Possono rompersi

Criteri di acquisto

Nel momento in cui acquisti un ombretto, devi valutare alcuni importanti aspetti. Qui di seguito, abbiamo incluso i fattori più rilevanti da considerare prima di acquistare questo cosmetico. Questo ti aiuterà a prendere la decisione appropriata, scegliendo il prodotto più adatto alle tue esigenze. Questi criteri sono:

  • Caratteristiche dei tuoi occhi
  • Tipo di pelle
  • Occasione
  • Colore e finitura
  • Texture o formato
  • Qualità

Caratteristiche dei tuoi occhi

Prima di acquistare un ombretto, devi chiederti come sono i tuoi occhi e quali risultati stai cercando. Sebbene sembri alquanto banale, determinerà in gran parte la scelta e l’applicazione dell’ombretto. Ad esempio, i grandi occhi sono di solito espressivi in modo naturale. Pertanto, non sarà necessario fornire loro più ampiezza o profondità.

Di conseguenza, sceglieremo ombretti piuttosto discreti, che completano il look senza essere eccessivamente evidenti. D’altra parte, in caso di occhi piccoli, gli ombretti possono essere utilizzati per dare loro maggiore risalto sul viso. Quindi, sarà meglio optare per i colori evidenti, che esaltano lo sguardo.

ombretto-frost-xcyp1

Le tonalità dei colori sono ideali per aggiungere originalità al tuo sguardo.
(Fonte: Morganka: 40224695/ 123rf.com)

Tipo di pelle

Questo vale per la maggior parte dei cosmetici: ogni tipo di pelle ha caratteristiche che la rendono unica. Quindi le sue esigenze variano a seconda delle sue caratteristiche. In questo senso, la pelle grassa è solitamente caratterizzata da un eccesso di sebo. Il sebo può accumularsi anche nelle palpebre, alterando gli ombretti.

Per questo motivo, è sconsigliato l’uso di ombretti liquidi e cremosi a chi ha la pelle grassa. Al contrario, ombretti compatte o in polvere libera sono una buona opzione. D’altra parte, gli ombretti liquidi e cremosi sono un’alternativa ideale per la pelle secca. Quindi, scegli la texture e la tonalità che meglio si adattano alla tua pelle.

Occasione

Come abbiamo visto, le applicazioni degli ombretti sono molteplici. Per questo motivo, quando acquisti questo prodotto, devi chiederti per cosa ti serve. Ne sceglierai diversi da usare in svariate occasioni. Ad esempio, per un aspetto naturale, è preferibile scegliere toni marroni, discreti e opachi.

Tuttavia, per eventi eccezionali, come il carnevale o una festa speciale, cercherai il contrario. Opterai per toni brillanti, evidenti e in qualche modo ‘abbaglianti’. Quindi, devi giocare con le diverse opzioni offerte dal mercato.

foco

Ricorda che le combinazioni sono multiple, scegli la più appropriata per ogni occasione.

Colore e finitura

C’è un vasto repertorio di sfumature di ombretti. Come se non bastasse, lo stesso colore sarà disponibile in diverse finiture. Tonalità luminose, opache, lucenti, metallizzate e molte altre. Per questo motivo, è importante considerare quale colore stai cercando e quale finitura vuoi ottenere con il tuo ombretto.

Questo aspetto è molto condizionato dall’occasione in cui utilizzerai l’ombretto. I toni più simili alla pelle, come l’arancione o il marrone, sono i più appropriati per l’uso quotidiano. D’altra parte, finiture metalliche e lucide, oltre ai colori accesi, saranno più adatte agli eventi notturni o alle celebrazioni.

Texture o formato

Gli ombretti sono disponibili in vari formati, con consistenza e texture differenti. Questo è un altro aspetto che dovresti valutare quando acquisti un ombretto. Per decidere, dovrai considerare diversi fattori. Ad esempio, il tipo di pelle, i risultati che vuoi ottenere e l’occasione in cui utilizzerai detto cosmetico.

Ogni tipo di ombretto ha i suoi vantaggi e svantaggi. Ad esempio, quelli in polvere libera sono molto facili da applicare, ma la loro durata è breve e macchiano facilmente. Al contrario, gli ombretti cremosi sono molto persistenti. Tuttavia, si rompono facilmente. Fai un bilancio di pro e contro e scegli quello più adatto a te.

Qualità

Infine, è essenziale valutare la qualità dell’ombretto. Questo aspetto è importante in tutti i cosmetici, ma soprattutto per gli ombretti. La sua rilevanza risiede nell’area di applicazione. Il contorno occhi è una regione particolarmente sensibile, sia per la sua pelle delicata che per l’organo che circonda.

Un ombretto di scarsa qualità comporta rischi totalmente evitabili. Ad esempio, può causare irritazione agli occhi e lacrimazione. Inoltre, può sviluppare infezioni agli occhi o alle palpebre, potenzialmente pericolose.

Conclusioni

Gli ombretti sono un elemento chiave che non può mancare nel tuo kit di trucco. Forniscono vita e luce al viso, possono essere il dettaglio che farà la differenza. Applicare un ombretto è semplice e, grazie al suo formato conveniente, puoi portarlo sempre con te. Inoltre è molto facili da rimuovere. È un cosmetico molto pratico e utile.

Una caratteristica fondamentale degli ombretti è la loro versatilità. Dì addio a quella sensazione di truccarti sempre allo stesso modo. Con una buona combinazione di ombretti, ti puoi scordare la monotonia e il tuo aspetto sarà sempre fresco e innovativo. Troverai l’ombretto perfetto per ogni occasione che lascerà tutti a bocca aperta.

In breve, se non l’hai ancora fatto, prova a incorporare la brillantezza di ombretto al tuo trucco. Rimarrai sorpresa da come qualcosa di così semplice possa portare tali risultati.

Hai già deciso quale sarà il tuo prossimo ombretto? Se ti è piaciuta la nostra guida sugli ombretti, condividila sui social network e lascia un commento qui sotto.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Artemfurman: 38703202/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
34 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...
Avatar

Pubblicato da SUPERBELLE