Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Come scegliamo

19Prodotto analizzati

23Ore impiegate

7Studi valutati

76Commenti raccolti

Il prodotto di cui parleremo oggi probabilmente ti è familiare. Perché la palla medica è uno strumento di allenamento fisico che si può trovare in quasi tutte le aule scolastiche. Per decenni, il suo uso è stato associato al miglioramento della forma fisica. Ma negli ultimi anni ha anche guadagnato popolarità grazie a nuove tecniche di allenamento.

I suoi usi sono diventati molto più vari. Viene utilizzato come complemento a molte routine e attività di allenamento muscolare. Modalità di tendenza come il crossfit includono la palla medica come parte del loro sviluppo. Ecco perché vogliamo approfondire i suoi benefici e scoprire perché una palla medica è utile e quali tipi e caratteristiche ha.




La cosa più importante da sapere

  • La palla medica è uno strumento di allenamento fisico. Consiste in una palla sferica di dimensioni e peso variabili. La caratteristica speciale della palla medica è proprio il suo peso, che aiuta ad esercitare la forza e a tonificare i muscoli.
  • La palla medica è solitamente riempita di sabbia, anche se ci sono anche modelli riempiti d’acqua. Per quanto riguarda il rivestimento esterno, non c’è un materiale che viene utilizzato esclusivamente. Possono essere fatti di lattice, gomma, pelle o spugna, per esempio.
  • Il principale criterio di acquisto quando si compra una palla medica è il peso. A seconda dell’esercizio e dell’allenamento muscolare che stiamo cercando, avremo bisogno di un peso o di un altro. A differenza di altre macchine da allenamento, il peso della palla sarà sempre lo stesso.

Palla medica: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sulle palle mediche

È ora di scoprire qualcosa in più sulle palle mediche. Andiamo a conoscere alcuni dettagli su questo prodotto per familiarizzare con esso. Vedrai come è interessante scoprire l’evoluzione della palla medica e la sua importanza nell’allenamento fitness!

La palla medica è uno strumento di allenamento fitness. Consiste in una palla sferica di dimensioni e peso variabili. (Fonte: Olson: 35632937/ 123rf.com)

Cos’è una palla medica?

Una palla medica è una palla di forma sferica o rotonda, la cui caratteristica principale è il suo peso. Il peso di una palla medica non corrisponde al peso del materiale di cui è fatta, né dipende dalle dimensioni dell’oggetto. Il peso di una palla medica è ottenuto riempiendola artificialmente con materiali densi come sabbia o acqua.

L’uso principale della palla medica è nel campo dell’attività fisica, sia nello sport, nella medicina o nella riabilitazione. È un elemento in più dell’allenamento fisico, come le macchine o i bilancieri e i pesi. È anche protagonista in alcune discipline sportive non professionali, come il lancio della palla medica.

Qual è l’origine e l’evoluzione della palla medica?

Sappiamo già che le teorie sulle origini e gli usi primari degli oggetti sono a volte solo questo, semplici teorie. Tuttavia, diverse teorie coincidono nel collocare la nascita della palla medica a metà del XX secolo. Le stesse teorie indicano un primo uso terapeutico.
La palla medica è stata utilizzata nelle sessioni di fisioterapia riabilitativa.

La logica del suo utilizzo in questo campo è legata a quella che è conosciuta come ginnastica passiva. Vale a dire che permette di tonificare o riabilitare i muscoli con poco o nessun movimento. Questo minimizza il rischio di lesioni ed è ideale per le persone anziane. Tuttavia, la palla medica divenne presto ampiamente utilizzata nelle scuole e più tardi nelle palestre.

Sapevi che la palla medica è nata a metà del 20° secolo, associata alla riabilitazione di pazienti feriti?

Perché una palla medica è utile oggi?

L’attività fisica è più alla moda oggi che mai. Palestre e centri fitness stanno spuntando in ogni quartiere e sono pieni di utenti. Con questa generalizzazione della pratica sportiva, anche gli esercizi tradizionali si sono diversificati. La palla medica viene ora utilizzata per nuovi usi ed è un must in ogni centro sportivo.

La palla medica viene utilizzata per la tonificazione dei muscoli così come per l’allenamento della forza e della resistenza. Per quest’ultimo, è comunemente usato nelle routine di crossfit, una modalità che spinge il corpo ai suoi limiti. La palla medica può essere sollevata, lanciata, spostata o usata come resistenza. I suoi molteplici usi la rendono uno strumento molto versatile.

Chi può usare una palla medica?

Chiunque! A differenza di altri comuni attrezzi da palestra, non ci sono grosse controindicazioni. Per esempio, sappiamo che l’uso di bilancieri e manubri non è raccomandato fino ad una certa età. Tuttavia, la palla medica può essere utilizzata dai bambini.
Questo è dovuto alle sue caratteristiche fisiche e al suo peso variabile.

Infatti, in alcuni casi viene utilizzata nelle terapie di riabilitazione per rafforzare gli arti dei bambini. La palla medica è adatta anche alle persone anziane. Facilita la mobilità e aiuta ad esercitare e distendere i muscoli e le articolazioni in modo sicuro. È quindi buona – se usata bene – per quasi ogni età e scopo.

La palla medica è solitamente riempita di sabbia, ma ci sono anche modelli riempiti d’acqua. (Fonte: Ammentorp: 68552765/ 123rf.com)

Quali esercizi si possono fare con una palla medica?

Abbiamo appena detto che la palla medica si distingue per la sua versatilità. Ma come si traduce questo in un vero e proprio allenamento? La seguente tabella mostra una lista degli usi pratici della palla medica, e siamo sicuri che non sono tutti! Almeno diamo un’occhiata a quelli più comuni nelle palestre e nei centri di allenamento sportivo.

Esercizi Su cosa lavoriamo Palla ideale
Torsione con palla Tronco Aumento graduale del peso
Flessioni con palla Braccia e tronco Dimensione intermedia
Squat con palla Gambe A seconda dell’utente
Shoulder pressx Gambe e braccia (esplosivo) Dipende dall’utente
Lancia la palla Addominali e altri gruppi muscolari Peso variabile a seconda della forza
Spaccalegna con palla Obliqui e altri gruppi muscolari Peso variabile a seconda della forza
Flessioni con palla Numerosi gruppi muscolari Dimensione intermedia/grande

Quali tipi di palla medica esistono?

I diversi tipi di palla medica possono essere distinti principalmente sulla base di due fattori: dimensioni e peso. Per quanto riguarda le dimensioni, troviamo palle di diametri molto diversi, senza che questo sia direttamente collegato al peso. In altre parole, un palloncino più piccolo può essere più pesante a causa del suo riempimento. I pesi variano in gamme molto ampie.

Oltre alle dimensioni e al peso, ci sono anche altri criteri di differenziazione per le palle mediche.

Uno di questi sarà il materiale del guscio esterno. Lattice, gomma o pelle sono i più comuni. La presa dell’uno o dell’altro può determinare le nostre preferenze. Anche il tipo di riempimento – sabbia, acqua o anche acciaio – determinerà il tipo di palla medica.

Pedro Emilio AlcarazRicercatore dell’Università Cattolica di Murcia (UCAM)
“Un buon uso di una palla medica è quello che massimizza la produzione di potenza meccanica – utilizzando il carico ottimale – al fine di produrre il massimo sviluppo della prestazione sportiva”.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una palla medica?

Abbiamo già visto gli usi e i benefici della palla medica a livello fisico e sportivo. Rispetto ad altri elementi presenti nelle palestre, offre una grande versatilità. Tuttavia, ha anche alcune limitazioni, come vedremo nella tabella seguente. In esso, riassumiamo graficamente i punti di forza e di debolezza della palla medica.

Vantaggi
  • Versatilità o usi multipli
  • Adatto a tutte le età
  • Ampia varietà di dimensioni e pesi
  • Adatto all”attività fisica e alla riabilitazione medica o alla fisioterapia
  • Prezzi accessibili
Svantaggi
  • Difficile da trasportare
  • Ingombrante: occupa spazio
  • Dimensioni e peso unici per ogni palla

Criteri di acquisto

Cosa cercare quando si compra una palla medica? Come facciamo a sapere quale è più adatta alle nostre esigenze? In questa sezione vedremo i cinque principali criteri di acquisto per scegliere una palla medica. Diamo un’occhiata a questi prima di decidere un tipo di palla. Non esiste un dettaglio insignificante quando si acquista un nuovo prodotto.

Tipo di attività o di esercizio

È essenziale comprare una palla medica che sia adatta al tipo di attività per cui la userai. Le dimensioni, il peso e anche i materiali utilizzati dipenderanno da questo. Perché, a seconda dell’obiettivo dell’attività fisica, un tipo di palla sarà più utile di un altro. Per esempio, nelle attività di fisioterapia e riabilitazione, vedremo palle più leggere.

Tuttavia, se vogliamo esercitare la forza o la resistenza, avremo bisogno di una palla medica adatta. Cioè più pesante e più difficile da sollevare o spostare. Pertanto, la prima cosa che dobbiamo sapere è che tipo di attività abbiamo intenzione di fare con esso e quali sono i bisogni che ne derivano. Da lì, ci sarà una palla per ognuno.

I diversi tipi di palla medica si distinguono principalmente in base a due fattori: le loro dimensioni e il loro peso. (Fonte: Ammentorp: 87947865/ 123rf.com)

Caratteristiche dell’utente

È altrettanto importante sapere chi userà la palla medica. Nelle palestre troviamo quasi tutti i tipi di palle proprio per questo motivo. L’eterogeneità degli utenti significa che la varietà è ampia. Nel nostro caso, se vogliamo solo una palla medica, prenderemo in considerazione la nostra condizione fisica. Inoltre, che tipo di esercizi faremo.

In generale, se quello che stiamo cercando è solo il mantenimento della forma fisica, non abbiamo bisogno di palle molto pesanti.

Queste sono particolarmente indicate per sviluppare la forza. Sono ideali per attività altamente impegnative, come il crossfit, dove spingiamo la nostra forza al limite. Dobbiamo anche prendere in considerazione fattori come l’età e il livello di forma fisica dell’utente.

Dimensioni e peso

È essenziale adattare la palla medica alle dimensioni e al peso richiesti. A cosa serve una palla da cinquanta chili se non siamo in grado di muoverla? O perché vogliamo una palla da due chili se vogliamo aumentare la nostra forza? Abbiamo già detto che le dimensioni non sono necessariamente correlate al peso, anche se di solito è così: più grande è la palla, più pesante è.

In questo senso, è anche una buona idea sapere in anticipo dove useremo la nostra palla medica

  1. Se lo facciamo a casa, al massimo lo spostiamo tra diverse stanze.
  2. Se lo portiamo con noi in un altro luogo di allenamento, dovrebbe essere gestibile. In questo caso, una palla medica troppo grande e pesante non sarà pratica.
Pedro ManonellesPresidente della Società Spagnola di Medicina dello Sport
“Lo sport e la scienza sono un binomio positivo, come dimostra l’uso di certi esercizi e strumenti in entrambi i campi. La palla medica è un chiaro esempio.

Materiali della palla medica

Lattice o pelle, spugnosa o dura, in rilievo o liscia? Come per le palle mediche in generale, il rivestimento esterno può variare molto. Possiamo trovare palle mediche più simili a palle da pallavolo, palloni da basket o palloni a mano. Sta ad ogni utente scegliere l’uno o l’altro in base alle proprie preferenze.

Idealmente, dovrebbe essere fatto di un materiale antiscivolo. In questo modo, la presa sarà più facile da gestire. È anche importante sapere di cosa è riempita la palla medica. La densità dei possibili riempimenti – acqua, sabbia o acciaio, per esempio – è diversa. Pertanto, il materiale all’interno influenzerà le dimensioni e il peso della palla.

Versatilità

Se compri solo una palla medica, è meglio se può essere utilizzata per diversi scopi. Abbiamo già visto che ha molteplici usi. Poiché può essere utilizzato per diversi scopi, è un oggetto molto versatile. È quindi una buona idea sfruttare questa virtù quando scegli la tua palla medica.

In questo modo, avrai diversi strumenti di allenamento in uno.

Con la stessa palla medica, puoi fare esercizi di forza, resistenza o recupero. Per fare questo, dovresti sceglierne uno che non sia né troppo leggero né troppo pesante. Cercheremo un modello con un peso intermedio che si adatti alle nostre routine e ai nostri esercizi. In questo modo, puoi fare sit-up, squat o affondi con la stessa palla medica.

Sommario

Sai già tutto sulla palla medica? Speriamo che tu lo faccia, perché in questo articolo abbiamo parlato di cos’è, a cosa serve e come può essere utilizzato. Abbiamo esaminato le sue origini come strumento di riabilitazione medica e la sua conversione in uno strumento di allenamento per il fitness. Oggi, la palla medica è uno strumento versatile presente in ogni palestra.

Abbiamo anche incluso una lista dei quattro modelli di palla medica più interessanti. È inteso come una guida per i potenziali acquirenti. Come complemento a questa selezione, offriamo i nostri criteri di acquisto. Le caratteristiche e gli aspetti più rilevanti quando si decide quale palla medica è meglio per te. In breve, un tentativo di evitare di fare un cattivo acquisto.

Se ti è piaciuto quello che hai letto qui sulle palle mediche, perché non lo condividi con i tuoi amici sui social media? Oppure lasciaci le tue impressioni qui nei commenti!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Frameangel: 34472729/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni