I phon sono dei grandissimi alleati nei nostri bagni. Non servono solo ad asciugare i capelli in inverno per evitare qualche malanno, ma servono anche per realizzare alcune tra le pettinature più sofisticate. Per ottenere dei risultati professionali, i phon presenti oggi sul mercato combinano la potenza alla tecnologia.

Probabilmente conosci il phon da quando sei piccola, ma noi siamo sicuri che ci siano molte cose su questo apparecchio che ancora non sai. In questa guida sui phon, vorremmo trattare a fondo tutte le sue caratteristiche in modo da metterti al corrente su ciò che sta rivoluzionando il mondo dei parrucchieri oggigiorno.

Le cose più importanti in breve

  • Il phon è un elemento indispensabile in qualsiasi bagno. Lo usiamo tutti i giorni e grazie ad esso possiamo ottenere risultati professionali in pochi minuti. Le tecnologie usate nei phon di ultima generazione, come quella agli ioni, migliorano la loro potenza e aiutano a diminuire i danni causati alla chioma.
  • Generalmente ci asciughiamo i capelli in modo automatico senza riflettere se lo stiamo facendo nel modo giusto. Seguire una serie di passaggi sarà la chiave per ottenere quei risultati perfetti che tanto cerchiamo. E se a questi passaggi aggiungiamo dei trucchi usati dai professionisti e qualche altro consiglio per la cura dei capelli, ancora meglio.
  • Oltre alla tecnologia e alla potenza, dobbiamo controllare altri aspetti al momento della scelta del nostro phon, ad esempio il peso e la dimensione, dal momento che è un apparecchio che usiamo quotidianamente e che spesso portiamo con noi in viaggio.

Classifica: I migliori phon sul mercato

A causa della grandissima varietà di phon presenti sul mercato, a volte è difficile scegliere quello che più si adatta a noi. Un buon trucco per far sì che il nostro acquisto risulti buono è consultare le opinioni di chi ha comprato in precedenza il prodotto. Per aiutarti, qui sotto troverai la nostra classifica dei migliori phon sul mercato con la descrizione di ogni prodotto e anche un riassunto delle sue recensioni.

Posto n°1: Remington Pro-Air AC

Questo phon della Remington offre una potenza di 2300 watt che assicura un getto fino a 130 km/h. Monta un motore AC standard che lo rende più resistente e, quindi, duraturo dei classici phon a motore DC. Il suo generatore emette il 90% di ioni in più, e ciò assicura un risultato libero dall’effetto crespo.

È uno dei phon più venduti e meglio recensiti su Amazon. Anche a distanza di anni funziona bene, ma è comunque garantito per ben 5 anni. Molto apprezzati dagli utenti sono gli accessori inclusi nella confezione: un diffusore per dare volume alla chioma e due bocchette (una stretta e una più larga). Comoda la possibilità di regolare il calore e la potenza del getto.

Posto n°2: Remington AC9096

Questo phon è leggermente più potente del nostro primo classificato, con una potenza di 2400 watt (140km/h). Al suo interno monta un anello in ceramica che, oltre a generare ioni negativi, rilascia proteine della seta che donano un effetto brillante e setoso ai capelli. Conta di tre temperature e due velocità.

Anche questo è uno dei prodotti più venduti e apprezzati su Amazon. Gli acquirenti hanno apprezzato i due accessori (diffusore e bocchetta da 7mm) inclusi ed il tasto per rilasciare un potente getto di aria fredda per fissare la piega. Le recensioni esaltano la grande comodità del filo che è lungo ben 3 metri. Ottimo rapporto qualità prezzo.

Posto n°3: Ghd Air Festival

Questo phon della linea Ghd Festival è di tipo professionale che garantisce dei risultati eccellenti. La sua potenza è di 2100 watt, ma grazie al suo motore AC di 240 volt rilascia un getto d’aria molto forte. Monta un generatore di ioni avanzato che garantisce l’eliminazione dell’effetto crespo. Ha un cavo di 3 metri.

Le recensioni considerano il marchio una garanzia di qualità, anche se qualcuno si lamenta per la presenza di una sola bocchetta piatta. Molto apprezzata la potenza e le prestazioni, ma anche il design ergonomico che lo rendono perfetto anche per le persona mancine. Viene un po’ criticato il fatto che non è leggerissimo.

Posto n°4: Imetec Power to Style K5

Il phon della linea Imetec Bellissima Power to Style è molto popolare. Ha una potenza di 2200 watt e conta anch’esso su una tecnologia agli ioni che idrata i capelli e riduce l’effetto crespo. Possiede otto combinazioni flusso d’aria/temperatura per un’asciugatura personalizzata a seconda del tipo di capello. Il cavo è lungo due metri.

La maggior parte degli acquirenti lo considerano un ottimo prodotto per la sua fascia di prezzo e viene giudicato un phon con rapporto qualità prezzo più che buono. Risulta leggero, potente e resistente. Possiede un pulsante per rilasciare un getto di aria fredda per fissare la chioma. Non è troppo rumoroso ed ha anche un bel design.

Posto n°5: Philips ThermoProtect

Questo phon della nota marca Philips ha una potenza massima di 2100 watt. La funzione ThermoProtect fornisce una temperatura di asciugatura ottimale e protegge i capelli dall’eccessivo calore. Velocità e temperatura possono essere regolate con sei diverse combinazioni disponibili.

Come i precedenti, risulta tra i phon più acquistati sul mercato. Il filtro posto nella parte posteriore è facile da sganciare e ne consente una pulizia rapida. Le recensioni sottolineano la possibilità di comprare a parte altri accessori compatibili, oltre alla bocchetta già inclusa. Gli utenti hanno trovato molto utile la presenza di un gancio che consente di appenderlo e riporlo facilmente.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui phon

Quando si tratta di trattamenti o prodotti per i nostri capelli sorgono sempre molti interrogativi. Ci piace sfoggiare una chioma sana e brillante e sappiamo che questo risultato dipende moltissime volte da come asciughiamo i capelli. Di seguito, abbiamo selezionato gli interrogativi più frequenti riguardanti i phon e abbiamo dato loro una risposta.

phon-prima-xcyp1

Ricorda che il phon che utilizzi deve essere agli ioni, questo è un aspetto fondamentale. (Fonte: Lightfieldstudios: 108185397/ 123rf.com)

Quali tipi di phon esistono?

Quando si parla dei tipi di phon esistenti bisogna distinguerli a seconda di due grandi gruppi: tecnologia e materiale. Esistono i phon agli ioni, molto utili al fine di ridurre il crespo e ottenere risultati professionali. I phon ad infrarossi o alle nanotecnologie sono molto igienici, dal momento che combattono funghi e batteri.

In quanto al materiale, distinguiamo fra quelli in ceramica, metallo e tormalina. I phon in ceramica sono i più utilizzati grazie alla loro capacità di scaldare in maniera uniforme. Quelli di tormalina solitamente sono agli ioni, visto che questa “ pietra preziosa” libera ioni negativi quando si scalda. In ultima, quelli di metallo sono più economici ma più aggressivi.

Che vantaggi ha un phon agli ioni?

Al giorno d’oggi, i phon agli ioni sono l’opzione migliore per ottenere un’asciugatura rapida, con i migliori risultati e senza danneggiare eccessivamente il capello. La tecnologia di questo tipo di phon fa’ sì che utilizzarli porti solo dei vantaggi. Osserva la tabella che segue per verificarlo da te.

Vantaggi
  • Maggiore velocità di asciugatura
  • Capelli più brillanti e sani
  • Riduzione del crespo
  • Effetto battericida
Svantaggi
  • Utilizzo per un tempo più prolungato del dovuto
  • Prezzo

Come hai potuto osservare, gli unici inconvenienti nell’uso dei phon agli ioni sono il tempo ed il prezzo. Per quanto riguarda il tempo, dal momento che questi tipi di phon sono molto rapidi, ci sono delle volte che non ci rendiamo conto che i capelli sono già asciutti e li utilizziamo per più tempo del dovuto. D’altra parte, il prezzo non è un vero problema, dal momento che ne esistono per tutte le tasche.

Come si utilizza correttamente un phon?

Ti sarai asciugato i capelli così tante volte che ora lo fai quasi senza pensarci e, sicuramente, penserai di farlo nel modo corretto. Certamente, quando vai dal parrucchiere, vedi che i professionisti ottengono dei risultati migliori dei tuoi. Qui sotto troverai le indicazioni passo per passo per asciugare i tuoi capelli come fanno i professionisti.

  1. Prima di utilizzare il phon, tampona la chioma con un asciugamano, in modo da rimuovere la maggior parte dell’umidità. Non strofinarli, fai solo una leggera pressione.
  2. Ti raccomandiamo di utilizzare dei prodotti per la cura dei capelli, come quelli che proteggono dal calore o degli oli, prima di asciugare i capelli.
  3. Districa e pettina i capelli con cura.
  4. Dividi i capelli in ciocche differenti, dalla nuca alla fronte, e fissale con delle mollette.
  5. Inizia asciugando la parte più bassa, ciocca per ciocca. Una volta asciugata la prima, prosegui con le altre.
  6. Per danneggiare i capello il meno possibile, ti raccomandiamo di utilizzare sempre una temperatura bassa ed una potenza alta.
  7. Per dare forma alla chioma, aiutati con una spazzola.
  8. Quando i capelli sono asciutti, utilizza il getto di aria fredda e passalo su tutta la chioma.

Di che cure ha bisogno un phon?

Questa è una domanda molto frequente. Moltissime volte ti si sarà rotto quel phon che tanto ti piaceva e non sai per quale motivo. Sicuramente è perché non te ne sei preso cura nel modo giusto. E con prendertene cura intendiamo pulirlo. Utilizzi il phon tutti i giorni e quindi è normale che al suo interno si accumuli della sporcizia.

Pulire il phon è più facile di quel che sembri, e se lo farai frequentemente vedrai come ne allungherai la vita. L’unica cosa che dovrai fare è rimuovere il pannello posteriore del phon, quello dove si trova il filtro, e pulirlo bene con un pennello duro. Vedi altre indicazioni per pulirlo ancora più approfonditamente nel video qui sotto

Ci sono dei trucchi per utilizzare un phon in maniera professionale?

Non è certamente un segreto che quando ci facciamo asciugare i capelli da un parrucchiere sembra che vengano meglio che a casa. Ti sei mai chiesto come mai? La risposta è semplice: è l’aria fredda. Già saprai che è consigliabile finire di lavare i capelli con un getto di acqua fredda, poiché ciò aiuta a chiudere la cuticola del capello. Quando si parla dell’asciugatura accade la stessa cosa.

Se seguirai i passaggi indicati per asciugarti i capelli e, appena prima di aver finito, userai un getto di aria fredda, vedrai che il risultato sarà migliore e durerà per più tempo. È un trucco molto semplice ma che apporta molti benefici, non solo quando si parla di risultati, ma anche per quanto riguarda la cura dei capelli.

Quali sono gli accessori di un phon e a cosa servono?

Nella maggior parte dei casi, i phon vengono venduti con degli accessori. Certamente, molte volte non ci facciamo caso e non li utilizziamo, o perché non sappiamo come usarli o perché non sappiamo a cosa servono. Quello che non consideriamo è che il loro uso ci aiuterà ad ottenere risultati migliori e che dureranno per più nel tempo.

Nome Forma Utilità
Bocchetta Bochetta piatta Concentra l’aria in modo che esca con più potenza e consente di ottenere una lisciatura perfetta
Diffusore Bocchetta rotonda e grande Amplia la diffusione dell’aria concedendo un maggior volume alla chioma
Silenziatore Rotondo Si trova nella parte posteriore del phon e ne riduce il rumore

Come devi prenderti cura dei capelli prima di utilizzare il phon?

Tutti più o meno sappiamo che usare il phon non è il massimo per i nostri capelli. Ovviamente però ci sono volte in cui dobbiamo per forza utilizzarlo. Per fare in modo che i nostri capelli soffrano il meno possibile, mentre li asciughiamo possiamo aiutarci con prodotti progettati specificatamente per proteggerli. Si chiamano termo protettori e ne esistono di vari tipi.

Dovrai scegliere un termo protettore adatto al tuo tipo di capello (normale, spesso, secco, tinto) e assicurarti che lo protegga in modo adeguato. Ricordati che questi prodotti si devono applicare sui capelli ancora umidi, prima di utilizzare il phon. Il loro uso regolare protegge i capelli dal danneggiamento.

phon-parrucchiere-xcyp1

Pulire il phon è più facile di quanto sembri, e se lo farai con frequenza vedrai che riuscirai ad allungarne di molto la vita. (Fonte: Anna Bizoń: 25931259/ 123rf.com)

È dannoso utilizzare il phon tutti i giorni?

Abbiamo già parlato dell’aggressività del calore sui capelli. È proprio a causa di questa aggressività che molte persone si chiedono se sia una buona idea utilizzare il phon tutti i giorni. La risposta è no. Non è per forza dannoso utilizzare il phon tutti i giorni a patto che utilizziamo anche dei prodotti protettivi e seguiamo le indicazioni.

Alla fine la cosa più importante e prendersi cura della chioma prima di asciugarla ed utilizzare il phon in modo corretto. Attenzione però, non stiamo dicendo che l’uso del phon non provochi alcun danno, dal momento che il calore non fa bene ai capelli ed è inevitabile che essi soffrano quando sono esposti ad esso. Ma, in questo modo, si ridurrà il più possibile il danno.

Criteri di acquisto

Il phon è diventato indispensabile in qualsiasi bagno e lo utilizziamo da sempre. Ovviamente, esistono sempre più modelli tra i quali possiamo scegliere e ci sono delle volte in cui non sappiamo da dove iniziare. Tieni a mente questi criteri di acquisto, che sono i più importanti, e assicurati che il phon che sceglierai sia il più adatto per te.

  • Potenza
  • Controllo della temperatura
  • Peso
  • Che sia agli ioni
  • Accessori

Potenza

La potenza è il criterio in cui solitamente ci fissiamo di più. E non a caso, dal momento che da essa dipenderà il tempo che ci metteremo per asciugarci i capelli. Normalmente, le marche pubblicizzano molto la potenza, che però è sempre minore. Il motivo per cui ciò accadde è perché, legalmente, non possono superare la potenza che pubblicizzano.

Normalmente la potenza di un buon phon va tra i 1500W e i 2200W. Dipende da noi scegliere quello che più ci conviene, a seconda di quanti capelli abbiamo.

foco

La cosa migliore da fare è aiutarsi prendendo in considerazione le opinioni degli specialisti in modo da trovare la potenza adatta per asciugare la chioma in poco tempo senza danneggiarla.

Controllo della temperatura

Che il calore danneggi i capelli è qualcosa che tutti sappiamo. Ma siamo a conoscenza anche dell’importanza che esso ha proprio al fine di asciugarli e del fatto che risulti indispensabile in molte occasioni. Per questo, è consigliabile contare su di un phon in cui si possa controllare la temperatura. In questo modo, potremmo regolarla in ogni momento.

E potremmo farlo anche in funzione al tipo di capello dal momento che, se li abbiamo fragili, la cosa migliore sarà non utilizzare una temperatura troppo alta, altrimenti tenderemo di più a seccarli. In aggiunta, il controllo della temperatura ci permette di utilizzare un getto di aria fredda per terminare l’asciugatura, un qualcosa che, come già sai, aumenta la durata dei risultati ottenuti.

Manuel RicciParrucchiere professionale

“La temperatura più calda deve venire usata solo su capelli spessi o molto spessi, o per eliminare l’eccesso di umidità se non li abbiamo tamponati a sufficienza con l’asciugamano”.

Peso

Può sembrare un aspetto irrilevante, ma di media impieghiamo 10 minuti ad asciugarci i capelli. Rimanere 10 minuti con le braccia alzate è già scomodo di per sé, e lo sarà ancora di più se il phon pesa troppo. Per questo, anche il suo peso è qualcosa che dobbiamo tenere in considerazione al momento dell’acquisto.

I phon più pesanti si aggirano intorno a 1,3 kg di peso, mentre quelli più leggeri possono arrivare a pesare anche solo 360g. C’è molta differenza tra gli uni e gli altri. L’ideale sarebbe scegliere un peso intermedio, dal momento che quelli troppo leggeri potrebbero non avere abbastanza potenza. Un phon dal peso di 500g sarebbe perfetto.

Che sia agli ioni

È fondamentale che il phon che utilizzi sia agli ioni. Non solo per ottenere i risultati migliori e ridurre il tempo che impieghiamo ad asciugarci i capelli, ma anche per il loro benessere. I phon agli ioni funzionano intercalando ioni negativi a quelli positivi propri della chioma che creano l‘elettricità statica tipica dei capelli.

Così facendo, evita che la chioma rimanga crespa. Inoltre aiutano a far evaporare l’acqua dai capelli in meno tempo, riducendo il tempo che impieghiamo ad asciugarli e diminuendo anche i danni che potremmo causare col calore. Oggigiorno esistono phon agli ioni per tutte le tasche, quindi tieni questo aspetto presente.

Accessori

Come ultima cosa, un altro degli aspetti su cui dobbiamo fissarci quando compriamo un phon sono gli accessori inclusi. Anche se questi accessori possono essere acquistati separatamente, se sono già inclusi tanto meglio. Gli accessori che utilizziamo dipenderanno dai risultati che vogliamo ottenere.

Se vogliamo, ad esempio, lisciare i capelli, sarà meglio utilizzare una bocchetta stretta. Ma se vogliamo concedere alla chioma più volume dovremmo usare un diffusore. Più accessori ha il phon, meglio è. È importante che, se li acquisterai in seguito, ti assicuri che siano compatibili con il tuo apparecchio.

Conclusioni

Asciugare i capelli per molti di noi è un’attività quotidiana e, perciò, pensiamo che non ci siano segreti in questa pratica. Ma non è così. In realtà, i phon hanno una tecnologia progettata per asciugare i capelli nel minor tempo possibile e per ridurre il più possibile i danni provocati dal colore. Per questo motivo, scegliere il phon più adatto a noi non è così semplice.

In aggiunta, sapere come asciugarsi i capelli correttamente e come utilizzare gli accessori che include il nostro phon saranno fattori chiave se vorremmo ottenere i risultati migliori. Quando devi comprarne uno tieni a mente i nostri consigli e i criteri da seguire per la scelta, come per esempio la potenza, gli ioni e il peso.

Se ti è piaciuta la nostra guida sui phon, condividila sui social o lasciaci un commento.

(Fonte delle immagini in evidenza: Dolgachov: 88065256/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
33 Voto(i), Media: 5,00 di 5
Loading...