Ultimo aggiornamento: 11/08/2021

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

21Ore impiegate

7Studi valutati

73Commenti raccolti

Ciao! Benvenuto nella Guida al Benessere. Se stai cercando un profumo che sia proprio come te, sei nell’articolo giusto! Oggi parleremo del profumo Givenchy!

Dolce, fruttato, sensuale, leggero o elegante, qualunque sia il tuo stile, Givenchy è il marchio giusto per te. I profumi sviluppati da essa sono ricchi di profumi capaci di trasmettere la tua personalità solo attraverso l’odore. Ma scegliere un profumo non è sempre un compito facile. Con questo in mente, abbiamo creato un articolo pieno di informazioni che possono aiutarti in questo processo!




In primo luogo, il più importante

  • I profumi Givenchy sono sviluppati da rinomati profumieri.
  • È importante pensare all’occasione in cui il profumo sarà indossato.
  • Il profumo L’Interdit è stato creato nel 1957 come regalo per Audrey Hepburn.

Profumo Givenchy: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Il profumo Givenchy ha molte peculiarità, ed è importante che tu le conosca prima di acquistare una copia della marca. Pertanto, abbiamo creato una guida all’acquisto con le informazioni principali su questo prodotto.

Di seguito, capirai un po’ di più sulla storia di Givenchy, le caratteristiche dei suoi profumi e molto altro. Dai un’occhiata!

 Imagem de mulher borrifando perfume no pulso.

Il profumo Givenchy ha molte peculiarità. (Fonte: Georgerudy/ 123rf.com)

Come è nato il marchio Givenchy?

Hubert James Marcel Taffim de Givenchy era già molto interessato alla moda fin dalla giovane età. All’età di 17 anni entrò nella Scuola di Belle Arti di Parigi e iniziò a lavorare con alcune delle più importanti personalità della moda francese del tempo.

Anni dopo Hubert Givenchy lavorò anche con Elsa Schiaparelli, di cui fu il braccio destro. Il fatto di essere costantemente in contatto con i grandi nomi dell’alta moda lo aiutò ad acquisire una vasta esperienza che gli servì come base per aprire la sua propria maison.

Il suo marchio fu aperto quando lo stilista aveva solo 24 anni, nel febbraio 1952, a ovest di Parigi. Il successo fu istantaneo, dopo tutto il suo Givenchy portò molte novità, soddisfacendo i requisiti e le condizioni che la donna raffinata richiedeva.

Hubert de GivenchyEstilista francês
“Era subito dopo la guerra. Entrare nel mondo della moda era un modo per cercare di dimenticare gli anni difficili che avevamo passato”

Quali sono i vantaggi del profumo Givenchy?

Qualità e tradizione sono i principali vantaggi dei profumi prodotti da Givenchy. Il marchio lavora con eccellenti e rinomati profumieri che creano fragranze che sono eleganti e audaci allo stesso tempo. Pur avendo profumi per tutti i gusti, tutti mantengono un’aria di raffinatezza e sofisticatezza, dal più classico al più sensuale.

Di seguito, abbiamo creato una tabella con i principali vantaggi dei profumi Givenchy. Ma, come ogni cosa ha i suoi pro e i suoi contro, mostreremo anche i possibili svantaggi. Dai un’occhiata!

Vantaggi
  • Profumi realizzati da rinomati profumieri
  • Varietà di fragranze
  • Fragranze che hanno un tocco di eleganza
  • Aromi unici
  • Profumi con una buona fissazione e proiezione
  • Bottiglie che sembrano un’opera d’arte
  • Marchio tradizionale
Svantaggi
  • Valore

Quali sono i classici profumi Givenchy?

Givenchy ha una vasta gamma di profumi, tuttavia, dato che stiamo parlando di versioni classiche, non possiamo non evidenziare L’Interdit.

Creato nel 1957 dal profumiere Francis Fabron, il profumo era un omaggio a Audrey Hepburn, con cui Givenchy era buon amico. Inoltre, è stata anche la prima fragranza del marchio.

Tuttavia, il classico è stato rilanciato nel 2018, in una nuova versione creata dai maestri profumieri Dominique Ropion, Anne Flipo e Fanny Bal.

Come usare il profumo Givenchy?

Per mantenere la fragranza fino alla fine della giornata e senza alterazioni, è importante fare attenzione quando lo si applica. Per cominciare, è necessario applicare il profumo sui punti pulsanti, come il collo, i polsi, dietro le orecchie e nella piega del braccio. Essendo queste zone più calde, il profumo tende a durare più a lungo.

È anche importante non strofinare il profumo dopo averlo applicato. Questo perché questa pratica causa alterazioni nelle molecole del profumo, alterando così il suo aroma e la sua fissazione. Pertanto, applica il profumo, preferibilmente senza vestiti, aspetta che il liquido si asciughi naturalmente sulla pelle e poi vestiti.

Infine, se vuoi prolungare il periodo di fissaggio del tuo profumo, è necessario mantenere la pelle idratata con una buona crema. Questo fa sì che la pelle abbia una migliore aderenza al profumo.

Imagem de mulher sentada aplicando perfume no pulso.

Applica il profumo in punti pulsanti. (Fonte: kaboompics/ Pixabay.com)

Criteri di acquisto: cosa considerare quando acquisti il tuo profumo Givenchy

Prima di acquistare un profumo è molto importante prestare attenzione ad alcuni dettagli. Questi sono punti che ti aiuteranno a prendere la decisione giusta, specialmente quando parliamo del profumo Givenchy, un articolo con caratteristiche così personali.

Pensandoci, abbiamo selezionato i principali criteri di scelta per questo prodotto. Dai un’occhiata!

Tutti questi punti dovrebbero essere analizzati in modo da non commettere errori nella scelta del tuo profumo. Per questo motivo, spiegheremo meglio ognuno di essi di seguito.

Maschile o femminile?

Il primo punto da analizzare prima di acquistare un profumo è se è indicato per il pubblico maschile o femminile.

I profumi femminili contano su note più sensuali come la vaniglia.

I profumi maschili tendono ad essere più forti e molto legnosi. Alcuni contano anche iris e patchouli. Le versioni più sensuali di solito hanno la Vaniglia Nera.

I profumi femminili hanno note più sensuali come vaniglia, gelsomino e rose. Alcuni hanno anche un tocco più legnoso, ma in modo più leggero.

Aroma

Uno dei punti più importanti da analizzare al momento dell’acquisto è l’aroma del profumo. Dopo tutto, alcuni preferiscono quelle versioni più leggere, con un profumo più vicino alla pelle.

Altri preferiscono un profumo più appariscente, con note di cuoio o vaniglia. C’è ancora chi preferisce quelli citrici, con note di limone o pompelmo? Quale preferisci? Non dimenticare di analizzare molto bene questo criterio!

Quantità di profumo

Questo punto è legato alla frequenza d’uso, perché se stai per scegliere un profumo per la tua vita quotidiana, lo userai sicuramente molto. In questo caso, è meglio scegliere una versione più grande, 100ml.

Ma se stai cercando un profumo da usare di notte, puoi scegliere le versioni da 30ml o 50ml. Questo perché, normalmente, usiamo i profumi da notte meno frequentemente.

Imagem de vários frascos de perfumes.

La quantità di profumo è legata alla frequenza di utilizzo. (Fonte: Freepik/ Freepik.com)

Tempo di utilizzo

Anche il periodo della giornata in cui il profumo verrà utilizzato è molto importante ed è un punto che dovrebbe essere usato come criterio. Se hai intenzione di indossarlo durante il giorno, per esempio, è meglio optare per fragranze più leggere e morbide. Le opzioni agrumate o floreali sono buone scelte.

Ma se il profumo sarà indossato di notte, che ne dici di osare un po’ di più? Vaniglia, fava tonka e versioni legnose sono ottime opzioni. Se ha mandorle, pelle o liquirizia, ancora meglio.

(Featured image source: Freepik / Freepik.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni