Ultimo aggiornamento: 23/07/2020

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

28Ore impiegate

7Studi valutati

78Commenti raccolti

Se sei tra coloro che sono sempre all’avanguardia sui prodotti di bellezza e cosmetici, avrai sentito parlare della protezione solare in polvere. Rappresenta un’eccellente alternativa alle creme ed è indicata per la pelle del viso e inoltre, come ulteriore vantaggio, non lascia tracce biancastre e non unge.

Siamo così abituate ad usare cosmetici in polvere, che questo tipo di protezione non comporterà alcuna complicazione. Anzi, è molto utile, perché uno stesso prodotto protegge il viso da macchie, scottature e invecchiamento precoce. Qui di seguito ti spieghiamo tutto ciò che hai bisogno di sapere sulla protezione solare in polvere.

Le cose più importanti in breve

  • I protettori solari in polvere possono essere trasparenti o colorati. Questi ultimi sono ideali per esibire una tonalità di pelle uniforme e risolvere il problema della pelle lucida.
  • La loro applicazione è semplice quanto quella di un qualsiasi fondotinta. Stendili con movimenti circolari e ripeti, se necessario, ogni due ore.
  • Il fattore di protezione solare e la composizione sono due dei principali aspetti da valutare prima di prendere una decisione di acquisto.

Le migliori protezioni solare in polvere sul mercato: la nostra selezione

I protettori solari in polvere si stanno guadagnando a poco a poco un loro spazio sul mercato, grazie alla facilità di utilizzo e ai benefici per la pelle. Se stai pensando di cominciare anche tu a seguire questa tendenza, ti suggeriamo di dare un’occhiata ad alcuni dei migliori prodotti sul mercato. In estate diventeranno un tuo grande alleato!

L’Oréal Paris Sublime Sun

La rinomata marca L’Oréal presenta una protezione in polvere per viso e décolleté in confezione da 9 grammi. Dalla texture compatta, è ipoallergenica e resistente all’acqua, SPF 30. Il filtro Mexoryl XL protegge da scottature e invecchiamento precoce della pelle. I pigmenti minerali sublimano e opacizzano immediatamente la pelle.

Contrassegnato dall’etichetta “Amazon’s Choice”, questo prodotto è molto apprezzato per la sua doppia funzione di protettore solare e fondotinta. Si stende perfettamente ed è un’ottima base per il trucco, mentre protegge efficacemente dai raggi del sole. È una polvere leggera che assicura un effetto mat naturale.

Shiseido UV Protective Compact Foundation

Al secondo posto troviamo un prodotto di un’altra nota marca, Shiseido. Si tratta di un protettore solare in polvere (SPF 30) che funziona anche come fondotinta e prodotto anti-età. Altamente resistente all’acqua, si presenta in un’elegante confezione blu da 12 grammi contenente una pratica spugnetta per l’applicazione.

Anche in questo caso, chi ha acquistato questa polvere è rimasto più che soddisfatto. Ottima da utilizzare in qualsiasi periodo dell’anno, ha una texture leggera ma al contempo coprente e resiste per tutto il giorno. Non lascia alcuna traccia né crea l’antiestetico effetto lucido. Ideale anche per le pelli più sensibili o allergiche.

Gaya Fondotinta minerale in polvere

Si tratta, in questo caso, di un utilissimo prodotto 4 in 1: funziona infatti come protettore solare, fondotinta, polvere e correttore. Al 100% vegan, non contiene sostanze chimiche nocive, conservanti, profumi o parabeni. L’ossido di zinco e l’ossido di ferro proteggono dai raggi solari, riducendo le infiammazioni della pelle.

Secondo le opinioni, è una polvere che si stende facilmente e svolge adeguatamente tutte le funzioni esaltate dal produttore. Copre adeguatamente, con un effetto levigato e naturale, mantenendo la pelle idratata e morbida per diverse ore. È disponibile in ben 10 tonalità, così da trovare quella più adatta ad ogni carnagione.

Dermaflage Fondotinta in polvere minerale

Appositamente pensata per le pelli più sensibili, questa polvere solare offre una protezione SPF 26 a lunga durata, disponibile in ben 12 tonalità. È dotata di filtri fisici (ossido di zinco e biossido di titanio) e assolutamente priva di sostanze chimiche. Non lascia tracce bianche e copre efficacemente anche acne e macchie.

Le acquirenti sottolineano la lunga durata di questa polvere, che protegge efficacemente dal sole e altrettanto efficacemente copre le imperfezioni della pelle. È facile da applicare e non unge, lasciando la pelle compatta e uniforme, e non è necessario riapplicarla spesso.

Catrin Natural Mineral Sunkill

Ideale per tutti i tipi di pelle, questa polvere solare naturale al 100% si presenta in confezione da 12 grammi e offre elevata protezione (SPF 46). Non contiene alcuna sostanza chimica nociva, mentre tra gli ingredienti troviamo ancora una volta ossido di zinco e biossido di titanio. Copre efficacemente macchie e imperfezioni.

È un prodotto piuttosto apprezzato, anche se dipende dal tipo di carnagione, perché in alcuni casi può lasciare tracce bianco-rosate piuttosto antiestetiche. Ideale anche per le pelli più sensibili, non provoca allergie o irritazioni. Si applica con la spugnetta incorporata direttamente nel vasetto, che non per tutte risulta pratica.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla protezione solare in polvere

A questo punto, può darsi che ti sia sorto qualche dubbio sulla protezione solare in polvere. Siamo da sempre abituate a prodotti di questo tipo sotto forma di creme o oli, quindi è normale che nascano delle domande. Ecco qui, quindi, alcuni dei dati più importanti su questi cosmetici in polvere.

Il viso è la zona del corpo più sensibile e che risulta maggiormente esposta al sole. (Fonte: Leung Cho Pan: 55050975/ 123rf.com)

Che cos’è esattamente la protezione solare in polvere?

In generale, tendiamo ad associare i protettori solari a unguenti, come creme, che applichiamo sulla pelle, spalmandoli finché non si assorbono. Ora, però, arriva un nuovo formato: la polvere. Questa tipologia, per texture e colore, ricorda alcuni cosmetici in polvere per il trucco.

I protettori solari in polvere vengono solitamente venduti insieme ad un qualche tipo di pennello con cui applicarli. Si presentano in formati piccoli e compatti, perché sono fondamentalmente pensati per la pelle del viso. A seconda del produttore e del modello, è possibile trovarli trasparenti o incolori, oppure di diverse tonalità.

Quali sono i vantaggi della protezione solare in polvere rispetto ad altri formati?

Uno dei principali vantaggi di questo genere di protettori solari rispetto ad altri è la loro semplice applicazione. Chi è abituata a truccarsi tutti i giorni non troverà alcuna difficoltà ad utilizzare questi prodotti. Inoltre, a differenza di molte creme o lozioni solari, non lasciano il viso unto o biancastro.

Ciò significa che non occorre preoccuparsi di eventuali residui. Generalmente, si presentano in formato compatto, ideale da portare con sé nella borsa per poter ripetere l’applicazione quando necessario. Sono, quindi, perfetti da usare nella quotidianità. Essendo dotati di pennello, non è neppure necessario sporcarsi le mani per stenderli sulla pelle.

foco

Sapevi che, secondo alcuni studi, il sole può favorire la comparsa delle rughe? È molto importante proteggere sempre la pelle dai raggi solari. La protezione solare in polvere è un’ottima scelta.

Per quali zone del corpo è indicata la protezione solare in polvere?

Questo tipo di prodotti sono soprattutto pensati per offrire protezione dal sole alle zone del corpo maggiormente esposte. Prima di tutto, quindi, sono prodotti pensati per il viso, poiché si applicano, per esempio, come i classici fondotinta in polvere. Sono consigliati anche per il collo e le mani.

Come avrai notato, la protezione solare in polvere si concentra particolarmente su zone di piccole dimensioni. Di conseguenza, si presentano solitamente in confezioni ridotte e non sono quindi ideali per zone di pelle più estese come la schiena o le gambe. Per tali zone, è meglio ricorrere a lozioni, oli o creme solari tradizionali.

Qual è il modo corretto di applicare la protezione solare in polvere?

L’applicazione dipenderà dal modello di protettore solare in polvere. Nel caso in cui disponga di pennello, prima di tutto dovrai agitare leggermente la confezione finché il prodotto non lo impregnerà. Poi, elimina la polvere in eccesso con qualche colpetto. Infine, applicalo abbondantemente con l’aiuto del pennello.

Come dicevamo, va applicato sulle parti del corpo che risultano più frequentemente esposte al sole, come viso e décolleté. Per assicurarti che la polvere si distribuisca in maniera uniforme, è buona idea applicarlo con movimenti circolari. Puoi ripetere il tutto dopo qualche ora o quando lo riterrai opportuno.

I protettori solari in polvere possono essere trasparenti o colorati. (Fonte: Mariia Margulis: 26245120/ 123rf.com)

Quando va usata la protezione solare in polvere?

La pelle del viso è altamente sensibile. Ciò significa che devi proteggerla dal sole tutto l’anno, indipendentemente dalla stagione. Ovviamente, dal punto di vista dei raggi solari, la più pericolosa per la pelle è l’estate, ma non bisogna neppure trascurare i mesi più freddi, compresi quelli invernali.

L’applicazione della protezione solare dovrebbe far parte della tua normale routine, così come tutti i giorni ti trucchi o ti spruzzi il profumo. Si tratta quindi di renderla un’abitudine di tutti i giorni, prima di uscire di casa, ma non devi neppure trascurare le successive applicazioni nel corso della giornata. A seconda dell’intensità del sole, è utile ripetere l’operazione ogni due ore circa.

La protezione solare in polvere va applicata prima o dopo il trucco?

La protezione solare in polvere si applica sopra il trucco, anche se il suo carattere versatile permette di stenderla sulla pelle anche priva di trucco. Se sei tra coloro che non escono mai di casa senza fondotinta, questo cosmetico rappresenterà un perfetto secondo strato, poiché non interferirà con il make-up e, inoltre, ti proteggerà dal sole.

Se preferisci applicarlo direttamente sulla pelle, l’unico requisito è che sia sufficientemente idratata e asciutta. Dato che molti protettori solari in polvere hanno un determinato colore, questi prodotti sono ottimi perché non solo isolano dai raggi nocivi, ma rendono la pelle del viso omogenea ed eliminano i riflessi lucidi.

Mary Theresa SchmichGiornalista statunitense

“Se potessi fornirvi un solo consiglio per il futuro, sarebbe questo: usate un buon protettore solare”.

Quale fattore di protezione solare devo scegliere?

La decisione relativa al fattore di protezione solare da scegliere va presa come succede con qualsiasi altro prodotto tradizionale. In tal senso, non dimenticare che la pelle del viso è altamente sensibile ai raggi del sole. Un’esposizione prolungata potrebbe comportare macchie, rughe e/o scottature.

Si consiglia, quindi, di optare per un prodotto con SPF pari almeno a 30, indipendentemente dal fatto che la tua carnagione sia più bianca o abbronzata. In ogni caso, si sconsiglia una protezione solare con un SPF al di sotto del 15. Questo fattore previene soltanto le scottature, non l’invecchiamento o il cancro della pelle.

Perché è tanto importante proteggere il viso dal sole?

Come puoi immaginare, il viso è la parte del corpo sottoposta a maggior esposizione solare. Per questo motivo, è il primo punto dove appariranno le antiestetiche macchie che non solo conferiranno al nostro viso un aspetto trasandato e rappresentano i primi segni di invecchiamento, ma che possono anche risultare pericolose.

Uno dei motivi per cui è importante proteggere la pelle dai raggi del sole potrebbe essere di natura estetica, ma non possiamo dimenticare quello legato alla salute. Le scottature solari sono dolorose, ma questa non è la cosa più grave che può succederti, se non ti prendi cura della tua pelle. Un invecchiamento precoce o un melanoma sono decisamente conseguenze peggiori.

I protettori solari in polvere si presentano solitamente in confezioni compatte da portare sempre con te. (Fonte: Olena Yakobchuk: 80906136/ 123rf.com)

Quali altri benefici aggiunti offre la protezione solare in polvere?

Oltre ad agire come filtro solare, questi prodotti offrono ulteriori benefici. Per esempio, ci sono protettori in polvere che servono anche per il make-up. Ciò significa che avrai tutto concentrato in unico prodotto, così da esibire una pelle omogenea e priva di aree lucide. Ci sono anche protettori in grado di chiudere i pori.

Oltre a minimizzare l’impatto della radiazione solare, sul mercato esistono alcuni prodotti che offrono anche protezione antinquinamento. Non possiamo dimenticare che l’inquinamento ambientale è uno dei grandi nemici del viso. Un altro beneficio aggiunto potrebbe essere la maggiore idratazione offerta da alcuni protettori.

Per quale tipo di pelle è indicata la protezione solare in polvere?

Le marche di protettori solari in polvere cercano sempre più di raggiungere con i loro prodotti più consumatori possibili. Ciò significa che non è difficile trovare protettori adatti anche alle pelli più sensibili e particolari. Di fatto, nella nostra lista di prodotti consigliati, ce ne sono diversi che corrispondono a questa descrizione.

In ogni caso, per sicurezza, conviene esaminare accuratamente gli ingredienti del prodotto in questione. Scegliendo polveri solari prodotte con componenti naturali privi di sostanze chimiche, parabeni e altre sostanze artificiali, ti assicurerai che siano adatte per ogni tipo di pelle. E anche per i bambini.

Vuestros favoritos. ❤️

Posted by ISDIN on Sunday, January 27, 2019

 

Criteri di acquisto

Ora che abbiamo analizzato un po’ meglio i vari concetti, è il momento di parlare di altre interessanti questioni. Se hai deciso di acquistare un protettore solare in polvere per evitare che i raggi del sole danneggino le parti del corpo più esposte, ti invitiamo a prendere una decisione sulla base di diversi fattori. Prendi nota dei criteri di acquisto più importanti.

  • Fattore di protezione solare
  • Ingredienti
  • Finalità
  • Modalità di applicazione
  • Caratteristiche extra

Fattore di protezione solare

Che si tratti di un protettore solare sotto forma di crema, olio o polvere, il fattore di protezione solare o SPF è sempre importante: è un valore che ti indica quanto tempo impiegano i raggi ultravioletti per penetrare nella pelle rispetto al tempo che impiegherebbero se non usassi una protezione. Un SPF 15 significa che la pelle impiegherà 15 volte più tempo per scottarsi.

È ovvio che i raggi solari non sono uguali, in estate o in inverno. Tuttavia, è meglio prevenire che curare e, quindi, un SPF raccomandato per viso, collo e mani non dovrebbe essere inferiore a 30. Non dimenticare che queste sono le zone più sensibili del corpo e che sono quasi costantemente esposte al sole.

I protettori solari in polvere sono solitamente venduti con un pennello per una facile applicazione. (Fonte: Yupa Watchanakit : 79782496/ 123rf.com)

Ingredienti

Come succede con qualsiasi altro prodotto di bellezza o cosmetico, è utile informarsi sugli ingredienti del protettore solare. Ciò è particolarmente importante se hai la pelle sensibile o tendente ad irritazioni. In questo caso, l’ideale è scegliere solo prodotti con ingredienti 100% naturali e privi di sostanze chimiche e profumi.

I prodotti che prevedono filtri minerali sono sicuramente una scelta eccellente, perché non danneggiano né la pelle né l’ambiente. Alcuni esempi sono quelli a base di ossido di zinco o biossido di titanio. Puoi anche scegliere protettori che includano altri ingredienti come acido ialuronico o estratti vegetali (ad esempio aloe vera o tè verde), per le loro proprietà lenitive.

Finalità

Nell’ambito della protezione solare in polvere, hai due possibilità. La prima è scegliere un prodotto trasparente, il cui unico scopo sia evitare che i raggi UVB e UVA penetrino nella pelle. Questi, a differenza di altri protettori in crema, per esempio, non lasciano la pelle biancastra o unta.

La seconda possibilità è optare per un prodotto che si ponga anche l’obiettivo di fungere da fondotinta. Si tratta di una scelta ideale per opacizzare la pelle del viso, attenuare le rughe di espressione e i riflessi lucidi. Questa protezione solare in polvere svolgerà una doppia funzione che sarà apprezzata da molte donne.

Roberta NenciDermatologa

“È molto importante usare una protezione, perché il 40% dei raggi solari riesce ad attraversare le nuvole”.

Modalità di applicazione

La modalità di applicazione è un altro fattore da tenere in considerazione, perché dovrai stabilire qual è la più comoda per te. A grandi linee, possiamo individuare tre tipi di prodotti. Il primo e più comune è quello dotato di pennello. Si applica in maniera simile al classico fondotinta.

Ci sono poi prodotti venduti con una spugnetta: anche in questo caso, la modalità di utilizzo ti risulterà familiare, perché sarà sufficiente applicare la polvere con piccoli colpetti. Infine, è possibile trovare prodotti da applicare semplicemente con le dita.

Caratteristiche extra

Per concludere, puoi valutare la presenza di caratteristiche extra della protezione solare in polvere. Per esempio, potrebbe essere resistente all’acqua. Questo aspetto è molto interessante, dato che ti proteggerà anche se suderai. A seconda degli ingredienti, il protettore potrebbe avere proprietà idratanti o antiossidanti, entrambe molto preziose.

Grazie al potere opacizzante di alcuni protettori, non dovrai preoccuparti dei riflessi lucidi, perché, che siano colorati o meno, riusciranno a ridurli al minimo. Esistono anche prodotti profumati e altri ancora che, oltre a frenare i raggi del sole, servono da scudo contro l’inquinamento ambientale.

Conclusioni

Come hai potuto notare, il settore della protezione solare in polvere è ampio e in gran parte ancora sconosciuto. Si tratta senza dubbio di un formato innovativo che è riuscito a catturare l’attenzione delle donne in cerca di un’alternativa alle creme. E la sua semplice modalità di utilizzo e la sua efficacia sono riuscite a portare questi prodotti sempre più in alto.

Il sole è fonte di vita, ma è indispensabile essere consapevoli dei suoi rischi. Per goderselo senza pericoli, è sufficiente includere nella propria routine di bellezza quotidiana l’uso di un protettore solare. Il viso, il collo e le mani sono le zone più esposte, quindi è essenziale iniziare da subito a proteggerle.

Che cosa ne pensi della nostra guida all’acquisto? Ti invitiamo a lasciarci un commento qui sotto e a condividerla sui tuoi social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Natalie Alexeeva: 19210837/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Erika Cecchetto Scrittrice e traduttrice
Lavoro prevalentemente come traduttrice, professione iniziata quasi per caso ma che si è poi rivelata la mia grande passione. Amo leggere e scrivere e, quando si presenta l’occasione, mi dedico alla scrittura di articoli e testi di vario genere, avendo cura di renderli sempre scorrevoli e di gradevole lettura.