Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Come scegliamo

7Prodotto analizzati

21Ore impiegate

6Studi valutati

30Commenti raccolti

Le tue scarpe da sposa ti porteranno ad incontrare il tuo partner. Ti accompagneranno mentre cammini intorno ai tavoli del banchetto, parlando e ridendo con i tuoi ospiti. Accompagneranno i tuoi passi nel primo ballo e salteranno con te durante la festa. Non pensi che valga la pena di dedicare del tempo alla loro scelta?

Le scarpe comode si sentiranno in ogni passo che farai. Sta a te scegliere lo stile – sarà un paio di zeppe da sposa, o forse un paio di pantofole da sposa? E in estate, cosa c’è di meglio dei sandali da sposa? Lascia il segno nel giorno del tuo matrimonio con le scarpe da sposa che scegli, vuoi sapere come? Allora continua a leggere.




Le cose più importanti

  • Può sembrare che le tue scarpe da sposa difficilmente saranno notate, ma non è affatto vero. Scegliere le scarpe da sposa giuste è essenziale per completare lo stile del tuo vestito.
  • Sii fedele al tuo stile e scegli un design che ti lusinghi. Non dimenticare di scegliere il tipo di tacco con cui vuoi muoverti, così come il colore e il materiale delle tue scarpe da sposa.
  • Per non fare una scelta sbagliata, dovresti considerare che le tue scarpe da sposa dovrebbero essere comode. Inoltre, devi considerare il luogo e la stagione dell’anno.

Scarpe da sposa: la nostra selezione

Dato che c’è un numero infinito di opzioni per scegliere le tue scarpe da sposa, abbiamo effettuato una ricerca per consigliarti le migliori. Puoi trovare sandali da sposa, stivaletti, scarpe da punta, décolleté e zeppe.

Guida allo shopping: cosa devi sapere sulle scarpe da sposa

L’eccitazione e i nervi si uniscono quando scegli gli accessori per il tuo abito da sposa. La scelta delle calzature è fondamentale. Continua a leggere per scoprire tutto quello che devi sapere sulla scelta delle tue scarpe da sposa da sogno.

I tuoi piedi e le tue scarpe sono più importanti al matrimonio di quanto sembri. (Fonte: Wilus: 5603996/ Pexels.com)

Quali tipi di scarpe da sposa comprare

Ci sono sempre più opzioni da mettere ai piedi nel giorno del tuo matrimonio. Non aver paura di rischiare e scegli scarpe da sposa che siano comode e fedeli al tuo stile, come puoi vedere nella tabella seguente:

Tipo Descrizione Per le spose che stanno cercando: Attenzione:
Per le scarpe da sposa. I classici: scarpe con tacco e chiuse. Combina eleganza e semplicità. Evita se stai cercando una scarpa da sposa originale.
Stilettos. Con un tacco a spillo. Possono essere sandali o décolleté. Eleganza e altezza con un tocco di sensualità. Solo per coloro che sono abituati ad indossare i tacchi alti.
Peep dita dei piedi. Con una punta aperta. Possono essere piatte o con il tacco e possono essere con il plateau. Dai un tocco originale alle tue scarpe. La pedicure è un must.
Sandali. Le scarpe da sposa più aperte di tutte. Dai un tocco estivo e senti i tuoi piedi liberi. Assicurati di avere una pedicure impeccabile, per mostrare dei piedi bellissimi nei tuoi sandali da sposa.
Zeppe. Sono un’opzione tuttofare, con un tocco bohemien e rustico. Sii al top con scarpe da sposa comode. Scegli le zeppe da sposa, se non vuoi uno stile troppo casual.
Ballerine. Non hanno rivali come scarpe da sposa comode. Non è necessario indossare i tacchi, oltre a dare un tocco romantico. Se sei bassa e preferisci guadagnare un po’ di altezza.
Sneakers. Possono essere personalizzate e persino dipinte come vuoi tu. Uno stile casual, spensierato e comodo. Anche se possono essere totalmente da sposa, sono l’opzione meno elegante.
Stivaletti o tronchetti. Di solito sono chiuse, ma si possono trovare anche aperte. Uno stile vintage totale. In zone molto calde possono essere opprimenti.

Cosa influenza la scelta delle tue scarpe da sposa?

Se stai pensando alle tue scarpe da sposa, probabilmente hai già qualcosa in mente. Ti raccomandiamo di non dimenticare di considerare i seguenti aspetti:

  • Comfort: Indispensabile, considerando la quantità di ore che passerai in piedi. Cerca delle scarpe da sposa comode che ti facciano dimenticare che le stai indossando.
  • Stagione dell’anno: anche se possiamo avere giorni caldi a gennaio o tempestosi ad agosto, non è consigliabile correre rischi. Quindi scegli scarpe a punta chiusa nei mesi più freddi, come gli stivaletti. Solo nei mesi più caldi, sandali da sposa. In inverno puoi scegliere scarpe di velluto e in estate puoi indossare delle belle zeppe di sparto.
  • Sede del matrimonio: se il tuo matrimonio è in città, puoi scegliere qualsiasi tipo di calzature. Tuttavia, se è sulla spiaggia o in un ambiente rurale con erba o sporcizia, i tacchi alti possono essere un problema. I sandali da sposa piatti o con tacco basso o anche le ballerine saranno molto più comodi.
  • Abbinate alvestito: le tue scarpe da sposa possono essere una svolta con un colore o un tocco di originalità. Tuttavia, dovrebbero rimanere fedeli allo stile del vestito. Se è classico, anche le scarpe dovrebbero essere classiche. Lo stesso vale per il design vintage. Se il tuo outfit è originale, puoi optare per le pantofole da sposa.
  • Scarpe di ricambio: come dice il proverbio, “una donna previdente vale due”. Pertanto, un paio di scarpe di ricambio ti permetterà di essere preparato per qualsiasi imprevisto. Ancora di più se non puoi fare a meno di un paio di tacchi alti. Scegli scarpe comode, come le zeppe da sposa o anche le pantofole da sposa.

Come decorare le tue scarpe da sposa?

Stai pensando di farti fare le scarpe da sposa su misura? O vuoi personalizzarle per renderle uniche? In entrambi i casi, puoi scegliere tra diverse opzioni di decorazione. Puoi anche decorarli tu stesso:

  • Dipingili a mano: con disegni o frasi con un significato speciale per te e il tuo partner.
  • Aggiungi i glitter: con la colla e i glitter puoi aggiungere un tocco scintillante su tutta la scarpa o solo sul tallone.
  • Con il pizzo: aggiungendo motivi in pizzo da abbinare al tuo vestito.
  • Con strass: per abbellire la punta o il tacco.

Perché decorare le suole delle scarpe da sposa?

L’origine è una tradizione turca, in cui i nomi delle amiche della sposa sono scritti sulla suola. Quello che è più consumato dopo il ballo nuziale sarà il prossimo a sposarsi.

Possono anche essere frasi tra la sposa e lo sposo o da amici e parenti stretti. Inoltre, se preferisci, puoi incidere la data del matrimonio e le iniziali della coppia. Inoltre, è possibile acquistare vinili per suole con citazioni di film. Per esempio, da Harry Potter, quando Severus Piton dichiara il suo amore: “Dopo tutto questo tempo? – Sempre”.

Quando comprare le scarpe da sposa?

Una volta che hai scelto il tuo vestito, è il momento di iniziare a cercare le scarpe da sposa. Chiedi la data della prima prova dell’abito e assicurati di indossare le scarpe che hai scelto in quella data. Questo ti darà una buona idea di come sarai nel giorno del tuo matrimonio. Saranno anche in grado di regolare la lunghezza del tuo vestito in base all’altezza dei tacchi che indosserai.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è la possibile variazione dei tuoi piedi a seconda della stagione. Se hai intenzione di comprare le tue scarpe da sposa in inverno, ma ti sposerai in estate, provale con un calzino. Questo perché i piedi tendono a gonfiarsi con il caldo.

Scegli le tue scarpe dopo il tuo abito da sposa e indossale a tutte le prove. (Fonte: Alexandra Maria: 318236/ Pexels.com)

Come evitare che le scarpe da sposa ti facciano male

Anche se hai scelto scarpe da sposa comode, non significa che non possano causarti disagio. Se i tuoi piedi possono sopportare tutto o sono sensibili, i seguenti consigli ti saranno utili:

  • Compra la scarpa che meglio si adatta alla misura del tuo piede. Non troppo grande, non troppo piccolo. Non esitare a provare diverse taglie finché non sei sicuro di aver trovato quella giusta.
  • Non aspettare il giorno del matrimonio per provarli. Circa 15 giorni prima, cammina con loro a casa, in modo che si adattino ai tuoi piedi.
  • Se ti sembrano un po’ stretti, puoi portarli dal calzolaio per fargli mettere una forma e dargli un po’ di lasco.
  • Se hai intenzione di indossare grandi tacchi, pensa a comprare dei cuscinetti in gel o silicone per ammortizzare i tuoi passi.
  • Prima di indossarli, applica una crema anti-frizione su tutte le aree che pensi possano irritarsi. Non dimenticare di portare una piccola borsa con cerotti speciali per le vesciche.
  • Se la suola è abbastanza scivolosa da rischiare di cadere, puoi carteggiarla un po’ con una lima per unghie. Oppure, anche il giorno stesso, applica la lacca per capelli o il cotone idrofilo imbevuto di una bibita zuccherata. Fai attenzione a non macchiare la scarpa. Aspetta che si asciughino prima di tornare alla festa.

Come pulire le tue scarpe da sposa

Prima del matrimonio, indossa le tue scarpe da sposa solo a casa, così non corri il rischio di macchiarle. Conservali sempre nella custodia e nella scatola in cui ti sono stati dati. Dopo il matrimonio, per prima cosa rimuovi ogni residuo di sporco con un panno. La successiva pulizia dipenderà dal materiale di cui sono fatti:

  • Tessuto: di solito sono fatti di raso o seta. Possono essere puliti con le salviette per bambini. Puoi anche applicare acqua soda, una miscela di acqua e sapone con pH neutro o un po’ di bicarbonato, sempre seguendo la direzione del tessuto. Dovresti asciugare man mano che le macchie vengono pulite per evitare striature.
  • Pelle: se si sono bagnati, non cercare di asciugarli su un termosifone o con un asciugacapelli. Asciugali con un panno e lasciali per un giorno con del giornale all’interno. Le macchie ostinate possono essere rimosse con cera o lucidante per pelle. Prima di riporla, applica uno strato di grasso su tutta la scarpa per evitare che la pelle si crepi.
  • Esparto: Non bagnarli mai. Per prima cosa spazzolali con una spazzola per rimuovere la polvere e lo sporco. Puoi applicare un sapone neutro e risciacquare con un panno umido. Per asciugarli, è meglio lasciarli all’aria aperta fuori dalla luce diretta del sole.

Dopo il matrimonio, come utilizzare le tue scarpe da sposa?

Fortunatamente le scarpe sono uno degli accessori che possono essere utilizzati dopo il matrimonio. Se hai scelto scarpe da sposa comode e di qualità, la prima cosa da fare è seguire i consigli di cui sopra e pulirle bene. Poi, riempili di carta, in modo che non si deformino. Infine, conservale nella loro scatola originale.

Se hai scelto scarpe da sposa colorate, potresti non aver bisogno di cambiare nulla per continuare ad usarle. Tuttavia, le scarpe bianche possono essere trasformate con alcuni piccoli cambiamenti. Possono essere tinti di una tonalità diversa o foderati con un tessuto a fantasia. Potresti anche aggiungere abbellimenti come fibbie, glitter e strass, tra gli altri.

Criteri di acquisto

Oltre al comfort, ci sono altri aspetti che dovresti valutare quando scegli le migliori scarpe per il giorno del tuo matrimonio. Di seguito te li mostriamo.

Stile e design

Le scarpe da sposa completano il carattere del vestito. Possono mescolarsi totalmente tra loro o dare un tocco originale ai tuoi piedi. Nulla è fissato nella pietra e tutti gli stili sono ammessi nel giorno del tuo matrimonio. Tieni a mente i tuoi gusti, così come lo stile e il design in cui ti trovi bene. Puoi scegliere tra i seguenti stili:

  • Classico: décolleté semplici in bianco o dello stesso colore del vestito. Sono una continuazione dell’abito da sposa. Sono un’opzione elegante e sei sicuro di fare bene.
  • Vintage: Qualsiasi scarpa da sposa diventa retrò con l’aggiunta di pizzo o strass e un braccialetto alla caviglia. Se vuoi fare un passo in più e fonderti con lo stile vittoriano, puoi optare per gli stivaletti o i tronchetti. Sono un must-have per completare il look romantico e vintage.
  • Glitter: qualsiasi tipo di calzatura adornata con cristalli Swarovski, glitter o paillettes. Se il tuo abito è semplice, puoi scegliere di aggiungere un tocco di brillantezza alle tue scarpe da sposa. Attenzione a non sovraccaricare il tuo stile se il tuo abito da sposa è già molto leggero. A volte è sufficiente abbellire solo il tacco con i brillantini.
  • Originale: Se ti piace uscire dai sentieri battuti, puoi scegliere scarpe diverse da quelle che ci si aspetta da una sposa. Per esempio, trasparente come Cenerentola, con grandi fiocchi o disegni audaci con strass.
  • Flamenco: Se ami il flamenco, perché non mostrarlo? Le scarpe da flamenco sono un segno distintivo di quest’arte. Possono essere accompagnati da un ventaglio, un pettine e dei fiori tra i capelli per completare il tuo look.
  • Rocker: Per le spose che vogliono aggiungere un tocco di rock and roll. Puoi scegliere scarpe decorate con borchie, con motivi rocker come i teschi o con stampe animalier.
  • Ibizan: non è strettamente necessario celebrare il matrimonio sulla spiaggia. Può anche essere in campagna e avere un matrimonio bohemien. Puoi scegliere tra sandali, zeppe, ballerine, espadrillas o sandali romani, basta che siano bianchi e comodi.

Indossa l’altezza dei tacchi con cui ti senti a tuo agio. (Fonte: Zimik: 4513819/ Pexels.com)

Tacco

Come abbiamo già detto, la comodità dovrebbe sempre venire prima. Pertanto, se non sei abituata ad indossare regolarmente i tacchi alti, non è consigliabile che il giorno del tuo matrimonio sia la data in cui scegli di iniziare ad indossarli. Puoi optare per scarpe da sposa con tacco basso o basse, come le ballerine.

Se invece i tacchi alti sono i tuoi compagni quotidiani, osa scegliere tacchi da sposa medi o alti di più di 12 centimetri. In quest’ultimo caso, è consigliabile che abbiano un piccolo plateau sulla punta per guadagnare in comodità.

Colour

White non passerà mai di moda. Tuttavia, non è più l’unico colore che puoi scegliere per le tue scarpe da sposa. Infatti, scegliere un paio di scarpe colorate dà al tuo stile una marcia in più. Può essere abbinato alla stessa tonalità di un altro accessorio del tuo vestito, come una cintura o un fiocco. Anche con il colore dei fiori del tuo bouquet.

Puoi anche optare per l’oro o l’argento. Se stai cercando qualcosa di blu, potrebbero essere le tue scarpe! Tuttavia, se stai cercando un’opzione più classica, ma non vuoi optare per un bianco nucleare, puoi scegliere un avorio o un rosa pallido.

Materiale

Indipendentemente dal tipo di materiale che scegli, è sempre consigliabile scegliere un tessuto di buona qualità. Cerca di fare l’interno della scarpa in pelle, perché è flessibile e si adatta meglio al tuo piede. Inoltre, permette al piede di respirare più che con un componente sintetico. Senza dubbio i tuoi piedi ti ringrazieranno.

Per quanto riguarda l’esterno della scarpa da sposa, puoi scegliere tra diverse opzioni, come mostrato nella tabella seguente:

Materiale Vantaggi Svantaggi
Pelle. Materiale di qualità.più resistente e più facile da pulire. Più costoso.tende ad essere più classico e meno versatile per variare lo stile.
Tessuto. Puoi scegliere lo stesso tessuto del vestito.Ci sono molte opzioni da scegliere: raso, satin, velluto, pizzo. Sono meno resistenti e difficili da riparare se si strappano.
Esparto. Fibra naturale.economica.possono essere foderate di tessuto e hanno diverse decorazioni per adattarsi a vari stili: romantico, country, bohemien.sono una buona opzione come calzature di ricambio. Solo per i matrimoni estivi.non tutte sono comode.sono l’opzione più informale.

Riassunto

Le calzature da sposa che sceglierai segneranno il modo in cui ti muoverai e camminerai durante uno dei giorni più importanti della tua vita. Quindi non dimenticare quanto sia importante e scegli le tue scarpe da sposa pensando al tuo comfort.

Dopo aver comprato il tuo vestito, è il momento di scegliere le tue scarpe da sposa per completare il tuo stile. Scegli il tipo, come sandali o zeppe, e scegli il modo in cui vuoi che siano abbellite. Non dimenticare di rodarli qualche giorno prima a casa. Porta una crema per lo sfregamento e cerotti per le vesciche.

Speriamo che questo articolo ti aiuti a scegliere le tue scarpe da sposa. Sentiti libero di lasciarci qualsiasi commento e per favore condividi con i tuoi amici per aiutare altre future spose.

(Fonte dell’immagine: Morganka: 46777633/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni